Dopo la provocazione della testa di predatore esposta a Scansano

Toscana, salvare il lupo: 21 mila firme a Rossi

di Redazione - - Cronaca

Un cucciolo di lupo

Un lupacchiotto toscano

 

FOLLONICA – Una petizione con 21 mila firme raccolte via internet è stata consegnata al presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, presso la sala consiliare del Comune di Follonica dalle Associazioni di tutela ambientale «La duna« e di tutela animale «Wolfemergency».

Si chiede di evitare che i lupi continuino ad essere uccisi e le loro teste macabramente esposte come è recentemente accaduto a Scansano, ma anche che siano risarciti in tempi rapidi gli allevamenti colpiti dai predatori. Si chiede anche un aumento dei pattugliamenti notturni per eliminare il bracconaggio.

Il presidente Rossi ha ringraziato per la consegna della petizione che è stata inviata anche agli assessori regionali all’ambiente e all’agricoltura e anche al presidente della Provincia di Grosseto.

«Vi prometto – ha detto il presidente, che ha ringraziato Marco Stefanini – il mio interessamento. Sono d’accordo, il lupo va difeso e dobbiamo trovare i modi per farlo senza che questo rappresenti una minaccia per gli allevatori. Gli assessori Salvadori e Bramerini ci stanno lavorando, ed entro un mese porteranno un piano operativo in Giunta regionale».

Tag:,

Commenti (1)

  • Marta Ferretti

    |

    è vergognoso che ancora nel 2014 ci siano persone che vanno contro a tutti gli sforzi conservazionistici (in modo palesemente sadico) tramite i quali le associazioni si impegnano per proteggere e tutelare questo splendido animale.

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.