Dal 13 aprile guiderà la diocesi di Montepulciano Chiusi Pienza

Il fiorentino monsignor Manetti ordinato vescovo. L’omelia di Betori

di Redazione - - Cronaca

da sinistra il vescovo Maniago, il cardinale Betori e il neo vescovo Manetti

da sinistra il vescovo Maniago, il cardinale Betori e il neo vescovo Manetti all’annuncio della nomina papale

FIRENZE – Il fiorentino monsignor Stefano Manetti è stato ordinato vescovo  e dal prossimo 13 aprile farà il suo ingresso alla guida della diocesi di Montepulciano Chiusi Pienza. La cerimonia si è svolta ieri sera 25 marzo nella cattedrale di Santa Maria del Fiore a Firenze, celebrata dal cardinale arcivescovo Giuseppe Betori, davanti a 3000 persone.

Paura ad un certo momento della funzione – a quanto si è appreso – per un grave malore che ha colpito uno dei presenti tra le autorità. Si tratta del generale Gian Franco Camperi, comandante dell’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche, che è stato subito soccorso dalla nipote del Vescovo Manetti e da una sua parente, che erano vicine a lui. Un intervento tempestivo e determinante prima dell’arrivo del 118 con il defibrillatore. Rianimato e trasportato in ospedale le sue condizioni sono migliorate, è cosciente e sotto osservazione.

«Un vescovo del nostro tempo» secondo le indicazioni date pochi giorni fa da Papa Francesco «deve anzitutto essere saldamente ancorato nella Chiesa apostolica, per trarre dalla sua esemplarità i caratteri permanenti dell’identità ecclesiale».  Così il cardinale Betori durante l’omelia, dove ha voluto ribadire proprio quella figura di vescovo della chiesa del terzo millennio auspicata da Papa Bergoglio, per il quale il pastore di una diocesi deve essere anche «uomo di preghiera», ma dimostrare «coraggio e libertà, e insieme pazienza». Leggi in calce il testo completo dell’omelia del cardinale.

Monsignor Manetti, nato a Firenze nel 1959 e ordinato sacerdote nel 1984, come ultimo incarico nella diocesi di Firenze è stato rettore del seminario, ruolo che ha ricoperto fino a quando Papa Francesco lo ha nominato vescovo della diocesi di Montepulciano-Chiusi-Pienza. Visibilmente emozionato, con accanto alcuni dei pastori che hanno segnato la sua vita, Manetti ha ringraziato tutti coloro che gli sono stati vicini, e primi i suoi genitori. Leggi in calce il testo del suo intervento.

Con Betori erano presenti altre due cardinali: Silvano Piovanelli, arcivescovo emerito di Firenze, e Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia. Presenti anche monsignor Rodolfo Cetoloni, vescovo di Grosseto, e monsignor Claudio Maniago, vescovo ausiliare di Firenze.

 

Scarica qui il testo completo dell’omelia del Cardinale Giuseppe Betori

Scarica qui il testo del ringraziamento del vescovo Stefano Manetti

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.