L'ha realizzato una gelatiera veneta

Firenze, festival del gelato: sul tetto d’Europa il gusto alla sbriciolona con vino bianco

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa
Firenze Gelato Festival

Firenze Gelato Festival

FIRENZE – Per tutti è stato un gran successo: con il Piazzale Michelangelo assalito da legioni di buongustai pronti  con paletta e coppetta. Ma alla fine un vincitore, un gelatiere capace di salire sul tetto d’Europa ci doveva essere: così il premio per il migliore è andato al veneto. Con un gelato molto particolare dal gusto di antica trattoria locale: sbriciolona e vino bianco. Titolo in dialetto: “Sbrisolona dei 12 Apostoli con Recioto Bianco”.  Giovanna Bonazzi, gelatiera di Parona di Valpolicella è stata per questo proclamata miglior gelatiere d’Europa nella sfida che, appunto a Firenze,  ha concluso il tour europeo del Firenze gelato Festival. La gelatiera di Parona di Valpolicella si e’ aggiudicata il podio più alto. Già vincitrice della tappa di Verona, sia per la giuria tecnica sia per quella la popolare, ha

creato il suo gusto ispirandosi ai sapori tipici del suo territorio. Dove si mangia pane e salame bevendo “un’ombra” de vin.  Al secondo posto si e’ classificato Giampiero Burgio con “I’David”, al terzo Francesco Mastroianni con “Cuore di Brontolo”.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.