La quinta edizione al libro « Ognuno vuol vivere per sempre»

Firenze, premio letterario «Quarta di copertina»: vince Dania Bertinazzi di Vicenza

di Cristina Degl'Innocenti - - Cronaca, Cultura

Quarta di copertina. Finalisti e partecipanti alla serata di premiazione

Quarta di copertina. Finalisti e partecipanti alla serata di premiazione

FIRENZE – Il premio letterario «Quarta di Copertina» per regolamento prevede che ogni anno 8 libri uniti da una tematica comune, sebbene appartenenti a generi diversi, si scontrino davanti a diverse giurie di cui due tecniche, una tutta al femminile e una di non lettori che assegnano il premio per acclamazione al vincitore. Fondamentale per la consacrazione del vincitore la partecipazione attiva del pubblico presente. Il premio, alla sua quinta edizione prende il suo nome, «Quarta di Copertina», come ha spiegato il suo ideatore e presidente, Nicola Mondaini, proprio da quell’ultima pagina, l’ultima facciata di ogni volume. Si tratta della quarta parte del formato del libro ed è in quello spazio limitato che l’autore riassume in poche righe il contenuto del suo lavoro e le sue note biografiche. Ma la quarta di copertina risulta anche la parte più letta da coloro che devono scegliere un testo e si trovano nell’imbarazzo di acquistare un’opera senza conoscerne il contenuto ed il genere a cui appartiene.

Dania Bertinazzi che si è aggiudicata la quinta edizione del premio letterario "Quarta di copertina"

Dania Bertinazzi: si è aggiudicata la quinta edizione del premio letterario “Quarta di copertina”

 

E proprio grazie a quelle poche righe dove si concentra il «succo» dell’opera. E sono proprio quelle poche righe che spesso invogliano il lettore ad acquistare il libro. «Questo nostro premio letterario vuole dunque andare a premiare l’autore che, di qualunque genere tratti (si va dal romanzo al libro di indagine, dal saggio scientifico fino al di ricettario, al fumetto o al saggio storico) ha il pregio di riuscire ad invogliare l’utente all’acquisto e alla lettura di un testo, in un momento storico dove si legge poco e vi è una grande crisi dell’ editoria.
» In Italia ci sono ben 2700 case editrici, decine di premi letterari più o meno famosi, ma per quanto riguarda la lettura e l’acquisto di libri siamo fanalino di coda nel mondo occidentale, con meno del 50% della popolazione che afferma di aver comprato solo un libro negli ultimi dodici mesi. Anche chi legge, non lo fa con grande assiduità: il 45,6% dei lettori non ha sfogliato più di 3 libri in 12 mesi, mentre i cosiddetti «lettori forti» (cioè coloro che hanno letto 12 o più libri nello stesso lasso di tempo), rappresentano solo il 13,8% del totale. Quest’anno il premio si e’ svolto presso la Chiesa sconsacrata di Palazzo Salviati dove sono stati presentati gli 8 finalisti: Dania Bertinazzi, Alessandro Matteini, Gabriele Romagnoli, Giuseppina Abbate, Franco Lucii,Valentina Guttadauro, Massimo Pieri con Marco Ciappelli e Giorgio Bernardini.

www.premioquartadicopertina.it

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: