Dopo i casi registrati dall'inizio del 2015

Meningite: la Regione Toscana avvia un’indagine epidemiologica con l’istituto superiore di sanità

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
I palazzi della  Giunta regionale toscana a Novoli

I palazzi della Giunta regionale toscana a Novoli

FIRENZE – La Regione Toscana ha già avviato un’indagine epidemiologica per meglio approfondire la circolazione del batterio del meningococco C e la sua caratterizzazione, dopo la serie di casi verificatisi nei primi tre mesi dell’anno di meningite meningococcica con sepsi di tipo
C, di cui 3 mortali, in particolare concentrati a Empoli e nei comuni limitrofi.

In questi giorni, spiega una nota diffusa dalla Regione, i tecnici dell’assessorato sono stati in stretto contatto con gli esperti dell’Istituto superiore di sanità (Iss), che è l’organismo tecnico di riferimento delle Regioni, proprio per approfondire la situazione che si è verificata in Toscana. E’ stata chiesta formalmente la collaborazione dell’Iss, al fine di precisare meglio tutti gli aspetti della situazione epidemiologica legata alla circolazione del meningococco C nella nostra regione. Campioni verranno inviati all’Iss per analisi approfondite.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.