Musei statali presi d'assalto

Firenze: oltre tre ore d’attesa per visitare gli Uffizi gratis. Sulla costa della Toscana, invece, calo di presenze causa maltempo

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
La Galleria degli Uffizi, blackout in biglietteria

La Galleria degli Uffizi: code infinite per visitare le sale approfittando dell’ingresso gratuito

FIRENZE – Città invasa dai turisti anche nel pomeriggio di Pasqua, nonostante il freddo e il cielo coperto. Però almeno non piove. Se in migliaia, anche tanti fiorentini, hanno assistito in
piazza Duomo, allo Scoppio del carro, tradizionale evento clou della Pasqua a Firenze, per visitare gli Uffizi l’attesa stimata è di 3 ore, come recita il display per chi è in coda.  Il vantaggio è che oggi gli Uffizi, come gli altri musei statali le prime domeniche di ogni mese, è a ingresso gratuito. Lo svantaggio è conseguente: la Galleria è stata persa d’assalto anche perchè non si paga il biglietto. Intere famiglie ne hanno approfittato, mettendosi pazientemente in attesa.   Anche sabato, comunque, centro storico e i principali musei e siti di interesse artistico sono stati presi d’assalto dai turisti. Bene, comunque, anche le altre città d’arte della Toscana, in particolare  Siena e Pisa. C’è chi invece, sulla costa, in particolare nel Grossetano, si lamenta per le presenze in calo, causa maltempo.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.