Botta e risposta fra sindaci Pd

Città metropolitane. Scontro Nardella – Merola: perché a Bologna il 5% di tagli e a Firenze il 23%? Replica Merola, non mi rappresenta, si dimetta

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Dario Nardella

Dario Nardella

FIRENZE – Io non critico la politica del governo, ma ho posto nell’Anci un tema di ripartizione dei sacrifici. Le sembra spiegabile il fatto che la città metropolitana di Bologna abbia il 5% di tagli e la città metropolitana di Firenze abbia il 23% dei tagli?”. Così commenta il sindaco di Firenze Dario Nardella ai microfoni di Mix24 di Giovanni Minoli su Radio 24 la proposta del governo di predisporre tagli ai Comuni. “Vi sono dei criteri tecnici che stabiliscono una serie di modalità; io pongo il problema che dobbiamo risolvere tutti insieme”, continua Nardella. “Spesso sono colpiti gli enti locali più virtuosi. Poniamo un tema non facendo polemica tra sindaci e governo, ma su come si possono applicare dei tagli proporzionali e giustificabili ai vari enti locali sulla base anche delle loro capacità”.

MEROLA – Non si è fatta attendere la risposta del sindaco delle Due torri. La ripartizione dei tagli ai singoli comuni italiani contenuti nel Def del governo Renzi è stata concordata durante la Conferenza delle Regioni. Quindi se il sindaco di Firenze si lamenta per aver avuto minori contributi dallo stato rispetto Bologna, è meglio che si dimetta. Lo ha detto il sindaco della Città metropolitana emiliana, Virginio Merola, commentando le parole di Dario Nardella in un’intervista radiofonica.”I criteri di ripartizione dei tagli sono stati concordati in conferenza Stato-Regioni – ha spiegato Merola a margine di una conferenza stampa in Provincia -. Nardella è coordinatore, per l’Anci, delle città metropolitane. Non si è mai visto un coordinatore che invece di rappresentare tutti attacca altre città. Quindi, o Nardella si è sbagliato oppure semplicemente non mi rappresenta più ed è bene che si dimetta”.

NARDELLA – “Non ho attaccato nessuno e meno che mai voglio fare polemica con i sindaci di altre città. Nelle mie dichiarazioni di stamani ho semplicemente ricordato dei numeri e i numeri sono numeri”. Lo ha detto il Sindaco metropolitano di Firenze Dario Nardella, replicando al primo cittadino di Bologna Virginio Merola. “L’incontro convocato dall’Anci per domani a Roma – continua Nardella – è molto importante. Sono certo che sarà trovata una soluzione più equilibrata per la ripartizione dei sacrifici rispetto a quella emersa finora, e non potrà prescindere dalla meritocrazia cioè da chi ha saputo tenere i bilanci in ordine fino ad ora”.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.