È il quinto caso del 2015 nell'Empolese. Trasferita a Ponte a Niccheri

Empoli, nuovo caso di meningite: colpita una donna di Cerreto Guidi. Ecco il numero di telefono per prenotare la vaccinazione

di Domenico Coviello - - Primo piano

Stampa Stampa
Meningite, quinto caso a Empoli

Meningite, un quinto caso a Empoli: ricoverata una donna di 57 anni

EMPOLI – Una donna di 57 anni è stata colpita meningococco di tipo C. Ricoverata d’urgenza in ospedale al San Giuseppe di Empoli è stata poi trasferita all’ospedale di Ponte a Niccheri. Si tratta del quinto caso di meningite che si è verificato dall’inizio dell’anno nell’Empolese. Su 5 casi ben 3 sono risultati mortali.

La donna, residente a Stabbia, nel comune di Cerreto Guidi, è stato precisato dall’Asl 11 di Empoli, è arrivata al pronto soccorso del San Giuseppe poco dopo le ore 21 di ieri 7 aprile, in ambulanza ordinaria, a causa di febbre alta, cefalea e la comparsa di petecchie sulla pelle, ossia di macchie puntiformi cutanee.

È stata immediatamente ricoverata in isolamento per sospetta meningite e poi trasferita al reparto di malattie infettive dell’Asl 10 di Firenze, a Ponte a Niccheri, dove è stata sottoposta a terapia antibiotica. Le sue condizioni sono stabili. Al momento sono state sottoposte a profilassi circa 10 persone, che hanno avuto contatti diretti con la donna negli ultimi dieci giorni.

Da domani 9 aprile, fa sapere l’Asl 11, sarà attivo un numero telefonico dedicato – lo 0571-878573 – per prenotare la vaccinazione gratuita per i ragazzi dagli 11 ai 18 anni. Inoltre da lunedì 13 aprile saranno operativi altri laboratori per accelerare le vaccinazioni già richieste. Oggi 8 aprile sono già pervenute 10 mila dosi di vaccino ai medici di famiglia (174 in tutto) che da domani cominceranno a vaccinare i propri assistiti dai 19 ai 45 anni. «Visto il numero dei casi di malattia meningococcica di tipo C, la Regione Toscana – scrive l’Asl – nella persona del dottor Valter Giovannini ha fatto, intanto, richiesta all’Istituto Superiore di Sanità di avviare un’indagine epidemiologica sui casi di meningite meningococcica di tipo C al fine di identificare le possibili cause del fenomeno».

Tag:, ,

Domenico Coviello

Domenico Coviello

Commenti (1)

  • angela

    |

    il numero di telefono quando è libero non risponde nessuno, altrimenti riattaccano oppure è occupato

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.