I dati della vicepresidente Stefania Saccardi

Toscana, «Pronto Badante»: in tre settimane oltre 1100 chiamate al numero verde

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa
Badanti italiane VS badanti straniere

Badanti: sempre più richieste anche in Toscana

FIRENZE – Sono oltre 1100 le chiamate telefoniche ricevute in 3 settimane di funzionamento dal numero verde di «Pronto badante», il servizio regionale di prima assistenza per i toscani che cercano persone in grado di assistere i propri familiari in difficoltà.

L’iniziativa, avviata in via sperimentale il 16 marzo scorso in 43 comuni dell’area fiorentina, mugellana ed empolese, è stata creata specificatamente per garantire un sostegno immediato alle persone anziane e alle rispettive famiglie nel momento in cui, per la prima volta, si manifesta una situazione di fragilità. Per segnalare la situazione di bisogno o per avere informazioni basta chiamare il numero verde 800-593388 da lunedì a venerdì dalle ore 8 alle 18, e il sabato dalle ore 8 alle 13 (informazioni anche sull’apposita pagina web della Regione Toscana).

Nelle prime tre settimane di funzionamento di Pronto badante sono stati 208 i percorsi attivati, di cui 92 con erogazione di voucher. «Il servizio – ha spiegato oggi 8 aprile la vicepresidente Stefania Saccardi – fornisce dati interessanti: anzitutto l’elevata percentuale di chiamate da persone o famiglie alle prese con problemi di Alzheimer. Un buon numero di telefonate provengono inoltre da territori non inclusi nella sperimentazione. Infine da segnalare vari contatti con persone che vogliono rendersi disponibili per fornire la propria opera come badanti». «Ad ogni modo – ha concluso Saccardi – l’esigenza primaria di chi chiama è avere un contatto diretto con qualcuno in grado di aiutare, orientare e portare serenità».

In dettaglio i numeri sono i seguenti: 1126 chiamate ricevute (131 quelle improprie), 208 percorsi attivati (di cui 92 con erogazione del voucher). Rispetto alle attivazioni, 163 riguardano l’area fiorentina, 35 quella empolese e 10 il Mugello.

Pronto badante è finanziato dalla Regione e gestito operativamente dalle cooperative Esculapio (coordinamento, Numero Verde e capofila zona Fiorentina Nord Ovest), C.O.S. (capofila zona Firenze), Nomos (capofila zona Fiorentina Sud Est), ARCA (capofila zona Mugello), Minerva (capofila zona Empolese).

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.