Intervistato nella sede della presidenza della Regione Toscana

Fiorentina: Pepito Rossi vuole esserci contro la Juve, il 29 aprile. E prenota anche la Nazionale

di Ernesto Giusti - - Sport, Top News

Stampa Stampa
Pepito Rossi oggi era a Coverciano

Giuseppe Rossi conto di essere convocato, almeno per anmdare in panchina, il 29 aprile per la partita di Torino con la Juve in campionato

FIRENZE – La sua speranza? Essere convocato e andare almeno in panchina il 29 aporile, un mercoledì, nella partita di campionato contro la Juve. Pepito Rossi non lo dice esplicitamente, ma ha una gran voglia di dare una mano ai compagni di squadra e a Montella nel finale di stagione che, per la Fiorentina, sarà pienissimo, fra Europaleague e campionato. Pepito ha partecipato oggi, 9 aprile, alla presentazione della nuova campagna dell’Associazione toscana tumori, di cui è il testimonial, insieme alla mamma, Cleonilde, e alla sorella Tina. Rossi ha parlato accanto alla vicepresidente della Regione, Stefania Saccardi, entusiasta della presenza del giocatore.

Ed ecco le paole testuali di Pepito: “Sono a buon punto, ma devo rispettare tutte le tempistiche senza avere fretta. Sto lavorando tanto. Quando il ginocchio dice che si può rientrare, si rientrerà. Voglio farlo quando starò veramente bene. Ho con Firenze un legame molto forte, la considero come una seconda casa. Ho tanta voglia di regalare tante soddisfazioni ai fiorentini, ai tifosi viola soprattutto per come si sono comportati con me in questi mesi quando non sono stato capace di scendere in campo ”.

E ancora: “La forza per andare avanti dopo i momenti difficili non la trovi da solo, ma anche con le persone che ti stanno attorno. E’ difficile lottare da solo. Ho trovato tanta forza nella mia famiglia, che è sempre accanto a me. Mi sento tanto più forte in questo momento, perché ho superato cose gravi a livello calcistico e sono rientrato già due-tre volte. Questo mi dà la forza per lottare, per superare anche le cose piccole che nella vita non vanno bene. Il ritorno in Nazionale? E’ un sogno che spero si realizzi presto”.

Convinta anche la sorella Tina: “Mio fratello ha tanta voglia di tornare in campo e sono convinta che quando lo farà, tornerà ad essere decisivo. Fra i suoi sogni c’è quello di vincere sia con la Fiorentina che con la sua Nazionale. Tiene tantissimo alla maglia azzurra e a Firenze sta benissimo. Ama i tifosi viola e vuole regalare loro ancora molte gioie”.

 

 

Tag:,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.