Premiazione a Palazzo Vecchio con 84 finalisti

Firenze, olimpiadi di italiano 2015: ecco i nomi dei vincitori

di Redazione - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Olimpiadi di italiano 2015

Olimpiadi di italiano 2015

FIRENZE – Sono Giulia Fabiani (III A, liceo classico Giovanni Prati di Trento) per il triennio e Lorenzo Dutto (II H, liceo Peano-Pellico di Cuneo) per il biennio, i vincitori delle Olimpiadi di italiano, che si sono concluse stamani 11 aprile a Firenze. Alla premiazione erano presenti la vicesindaca e assessora all’educazione Cristina Giachi e il sottosegretario all’istruzione Gabriele Toccafondi.

«A Firenze c’erano ben 84 finalisti – ha sottolineato la vicesindaca Giachi – e le Olimpiadi sono state un momento di grande attività e attenzione per la lingua, la storia, la letteratura e tutto ciò che costituisce la nostra identità italiana».

Nella categoria senior dopo Giulia Fabiani si sono classificati Alessandro Iacovetta (5 F, triennio dell’Isis Majorana-Fascitelli a Isernia) e Simone Francescangeli (V F, triennio del liceo classico Socrate di Roma).

Fra gli junior Dutto ha preceduto Barbara Balcon (II A, biennio del liceo San Giuseppe Calasanzio a Carcare di Cairo Montenotte, in provincia di Savona) e Simone Corbo (II E, biennio del liceo scientifico statale Galileo Galilei di Potenza).

Per il triennio delle scuole italiane all’estero vittoria per Carolina Cuadrado Bastos (III B, liceo scientifico della scuola statale italiana di Madrid). Per il biennio primo posto per Piero Alberti (S 4 ITA, della Schola europaea a Francoforte).

Per il triennio degli istituti tecnici gradino più alto del podio per Gianni Antonelli (IV A del G. Vallauri di Velletri, in provincia di Roma), per il biennio la vittoria è andata a Lucrezia Pacorini, (IIBTB dell’Isis D’Annunzio-Fabiani di Gorizia).

Vincitrice, per il triennio istituti professionali, Corinne Pistritto (III C/Alb dell’Iis Alfio Moncada di Lentini, in provincia di Siracusa). Per il biennio primo posto per Emily Zannotti (II A, del Ipsaa S.Salvati a Monteroberto, in provincia di Ancona).

Tag:

Commenti (1)

  • Nicoletta Mascher

    |

    Segnalo per amore di equità che il nome di Piero Alberti non è indicato in grassetto come gli altri vincitori. Sarebbe atto di cortesia indicarlo nello stesso modo. Grazie e cordiali saluti. NM

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.