Dal 15 aprile all'8 settembre

Firenze: al via «O Flos colende 2015» con tanta musica gratis in Duomo

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
St Jacobs Chamber Choir

il St.  Jacobs Chamber Choir di Stoccolma che apre «O Flos colende» il 15 aprile

FIRENZE – Cinque concerti e una messa celebrata dal Cardinale Arcivescovo Giuseppe Betori contrappuntata da musiche di Gounod e dell’antica tradizione sacra fiorentina costituiscono il programma dell’edizione 2015 di «O flos colende» (15 aprile – 8 Settembre), rassegna di eventi a ingresso gratuito nel Duomo di Firenze promossa dall’Opera di Santa Maria del Fiore e giunta alla diciannovesima edizione.

Nata nel 1997 come celebrazione “una tantum” per il centenario dell’Opera del Duomo, il suo successo fu tale da farla diventare una rassegna annuale, caratterizzata da proposte musicali spesso assai particolari; non di rado gli interpreti sono di fama internazionale. A guidare «O Flos colende» è anche l’intento di recuperare un patrimonio musicale dimenticato e di grande valore spirituale, specialmente quello legato alla storia culturale fiorentina, per dare così un significativo contributo alla valorizzazione del patrimonio artistico (monumentale e archivistico) di competenza dell’Opera del Duomo.

Ad avviare la manifestazione mercoledì 15 aprile sono le superbe e celeberrime voci del St. Jacobs Kammarkör di Stoccolma (noto a livello internazionale come St. Jacob’s Chamber Choir) dirette da Gary Graden. L’originale programma spazia dal Seicento ai giorni nostri, con composizioni contemporanee che creano un dialogo continuo fra la cultura musicala italiana e quella svedese; proprio uno dei brani svedesi si richiama a Dante, di cui ricorre il 750° anniversario della nascita e che sarà uno dei temi della programmazione di quest’anno: su di lui sarà centrato il concerto finale della rassegna, l’8 settembre.

L’appuntamento successivo, diviso in due serate, è la maratona organistica, tesa a valorizzare il formidabile e potente organo Mascioni del Duomo di Firenze. Alle tastiere mercoledì 27 maggio si avvicenderanno per tre ore (dalle 20.30) tre celebri virtuosi di tre diverse nazionalità, mentre giovedì 11 giugno si ascolterà il compositore, organista e improvvisatore Thierry Escaich, figura di grande carisma e pressoché unica nel panorama musicale contemporaneo per la sua caleidoscopica vitalità.

Mercoledì 24 Giugno, in occasione della Festa del patrono di Firenze San Giovanni Battista, l’Opera di Santa Maria del Fiore collabora col Maggio Musicale Fiorentino; nella messa solenne celebrata alle 10.30 dal cardinale Giuseppe Betori si incastonano così sezioni della «Messe à deux voix égales» di Gounod e alcuni brani dell’antica tradizione sacra fiorentina, per lo più dedicati proprio alla festa per la natività di San Giovanni. Il tutto a ricreare una suggestiva liturgia che nell’esecuzione musicale coinvolge il neonato Coro delle Voci Bianche del Maggio Musicale Fiorentino, guidato dal direttore del Coro del Maggio Lorenzo Fratini, e la Cappella Musicale di Santa Maria del Fiore guidata dal suo maestro Michele Manganelli.

Mercoledì 22 Luglio tornano le formidabili voci maschili del Coro del Patriarcato Ortodosso di Mosca diretto dal suo fondatore Anatolij Grindenko; i membri del coro sono autorevolissimi interpreti del repertorio musicale sacro russo e sono proprio loro ad accompagnare le funzioni liturgiche celebrate dal Patriarca Cirillo I.

Infine, l’8 settembre, grande spettacolo sul sagrato del Duomo (e speriamo che quest’anno riescano a farlo davvero) incentrato su «La musica nella commedia dantesca»; l’esecuzione delle musiche cui Dante fa riferimento nella Divina Commedia, affidata all’Ensemble San Felice guidato dal suo fondatore Federico Bardazzi, sarà accompagnata dalla recitazione di versi dell’opera dantesca. Verranno anche proiettate immagini legate alla Divina Commedia e ai luoghi (fra i quali il Battistero), che hanno ispirato Dante.

Calendario completo di «O Flos colende» 2015. Musica sacra a Firenze – XIX edizione

Mercoledì 15 Aprile, ore 21.15: Musica sacra tra Firenze e Stoccolma con il S:t. Jacobs Kammarkör diretto da Gary Graden

Mercoledì 27 Maggio, ore 20.30: maratona musicale dei virtuosi Enrico Viccardi, Cristina GarcìaBanegas, Roger Sayer sul grande organo Mascioni del Duomo; Giovedì 11 Giugno, ore 21.15: recital dell’organista Thierry Escaich

Mercoledì 24 Giugno, ore 10.30: il Cardinale Arcivescovo Giuseppe Betori celebra la messa per la Festa di san Giovanni Battista; musiche di Gounod e dell’antica tradizione sacra fiorentina, con il Coro di Voci Bianche del Maggio Musicale e la Cappella Musicale di Santa Maria del Fiore

Mercoledì 22 Luglio, ore 21.15: Musica sacra dalla Russia con il Coro del Patriarcato Ortodosso di Mosca

Martedì 8 Settembre, ore 21.15: «La musica nella Commedia dantesca» con l’Ensemble San Felice diretto da Federico Bardazzi

Cattedrale di Santa Maria del Fiore (Piazza Duomo, Firenze)

Ingresso libero, ma è vivamente consigliato prenotare. Informazioni: Opera di Santa Maria del Fiore – Via della Canonica 1, Firenze. Tel. 055 2302885 – ofloscolende@operaduomo.firenze.itwww.operaduomo.firenze.it

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.