Il 24 aprile scade il divieto imposto dalla magistratura

Arezzo: scomparsa di Guerrina Piscaglia. Fra undici giorni padre Gratien potrà espatriare

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Guerrina Piscaglia, la donna scomparsa a Badia Tedalda (Arezzo)

Guerrina Piscaglia, la donna scomparsa a Badia Tedalda (Arezzo)

SESTINO – Ancora pochi giorni e poi, il 24 aprile, a mezzanotte, scadrà il divieto di espatrio per padre Gratien, il frate congolese indagato per la scomparsa di Guerrina Piscaglia sparita l’1 maggio 2014 da Ca Raffaello nel territorio di Sestino (Arezzo). Il frate ora è in un convento. Sul provvedimento dovrà decidere la procura di Arezzo. Invece, serviranno settimane per avere i risultati del Ris sulle ossa trovate nel cimitero di S.Gianni: secondo prime indicazioni sarebbero di un uomo.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.