Da Medea di Pasolini a Spartacus di Kubrick

Firenze: tornano i film gratis del martedì all’Odeon

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Maria Callas in Medea

Maria Callas in «Medea» (1969)

FIRENZE – Anche quest’anno al Cinema Odeon ci saranno i “Martedì al Cinema con Palazzo Strozzi”, ovvero la rassegna di film a ingresso gratuito e in versione originale organizzata in collaborazione con  Palazzo Strozzi, armonizzando il filo conduttore della rassegna stessa con quello della mostra in corso nelle sale del palazzo. Così, in accordo con la mostra «Potere e pathos. Bronzi del mondo ellenistico» all’Odeon si vedrà, da martedì 14 aprile a martedì 19 maggio, «Il potere, il pathos, il cinema». La selezione di film di questa nona edizione dei “Martedì al Cinema con Palazzo Strozzi” mette a fuoco alcuni dei diversi percorsi artistici imboccati da chi, fra XX e XXI secolo, ha rielaborato i miti della civiltà classica. Al passato remoto il cinema si è spesso ispirato per costruire nuovi racconti epici, ma lo ha anche utilizzato come strumento per riflettere sulle tante contraddizioni della modernità. Così «Il potere, il pathos, il cinema» va dall’indagine poetica sulle origini della civiltà compiuta da Pasolini ai grandi affreschi della Roma decadente di Fellini, dalle inquietudini storiche di Kubrick alla spettacolarità ideologica di Hollywood.

Cinema Odeon | Piazza Strozzi | Firenze

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili

 Programma:

Martedì 14 aprile, ore 20.30
Alexander, regia di Oliver Stone (USA, 2004, 214’), versione inglese con sottotitoli in italiano. Un fortunato “peplum” di nuova generazione che racconta le incredibile conquiste di Alessandro Magno.

Martedì 28 aprile, ore 20.30
Medea, regia di Pier Paolo Pasolini (I, FR, D, 1969, 118’), versione italiana con sottotitoli in inglese. Con la divina Maria Callas nel ruolo della maga che aiutò Giasone a conquistare il vello d’oro.

Martedì 5 maggio, ore 20.30
Agorà, regia di Alejandro Amenábar (E, 2009, 126’), versione inglese con sottotitoli in italiano. Un film su Ipazia d’Alessandria (IV-V sec. d.C.), matematica, astronoma e filosofa, che finì massacrata da un gruppo di cristiani dalla testa molto calda e molto vuota.

Martedì 12 maggio, ore 20.30
Satyricon, regia di Federico Fellini (I, 1969, 129’), versione italiana. liberamente tratto dall’opera di Petronio (sec. I d.C.), attraverso le (dis)avventure dei protagonisti Encolpio (Martin Potter) e Ascilto (Hiram Keller) Fellini traccia un affresco della decadenza della Roma imperiale.

Martedì 19 maggio, ore 20.30
Spartacus, regia di Stanley Kubrick (USA, 1960, 189’), versione inglese con sottotitoli in italiano. Kololssal con Kirk Douglas nei panni dello schiavo che guidò la più grande rivolta servile scoppiata a Roma, soffocata nel sangue nel 71 a.C.

 

 

 

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.