I ragazzi hanno fra i 16 e i 17 anni

Firenze, bruciatura con moneta rovente al compagno di classe: denunciati 5 minorenni

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Carabinieri Gazzella 112

Sul caso sono intervenuti i carabinieri

FIRENZE – Cinque ragazzi fra i 16 e i 17 anni sono stati denunciati dai carabinieri per lesioni personali e atti persecutori: avrebbero provocato a un loro compagno di classe di 19 anni, di origini straniere, una bruciatura infilandogli una moneta rovente sotto la maglietta.

Il fatto contestato sarebbe avvenuto in un istituto superiore della provincia di Firenze un mese fa circa. Gli accertamenti sono partiti dopo che il 19enne è andato in ospedale dove gli è stata riscontrata una «bruciatura da oggetto circolare», con una prognosi di dieci giorni.

Il ragazzo ha poi raccontato ai carabinieri che l’ustione era stata causata da una moneta arroventata che alcuni suoi compagni di classe gli avevano infilato sotto la maglietta. I militari hanno identificato due dei giovani e in seguito, raccogliendo testimonianze ed effettuando anche perquisizioni nelle case di alcuni minori, hanno individuato gli altri tre.

Dall’Arma spiegano che sono in corso accertamenti per verificare se quanto accaduto «non rientri in un più ampio comportamento vessatorio e di sopraffazione messo in atto dal gruppo di minori nei confronti» del 19enne. I carabinieri escludono comunque che gli atti persecutori siano per motivi di razzismo.

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.