Ma lui è a Dubai

Arezzo, bancarotta Eutelia: Samuele Landi condannato a 9 anni

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa
Samuele Landi, ex amministratore di Eutelia, condannato a 9 anni di carcere

Samuele Landi, ex amministratore di Eutelia

AREZZO – Samuele Landi, ex amministratore di Eutelia, l’azienda aretina specializzata in telecomunicazioni, è stato condannato oggi 20 aprile dal tribunale di Arezzo a 9 anni di reclusione, al termine del processo sulla bancarotta fraudolenta per la vecchia gestione della società, all’epoca di proprietà della famiglia Landi.

Samuele si trova attualmente si trova a Dubai. Condannati inoltre a 5 anni Angiolo e Isacco Landi, a 3 anni e 4 mesi Sauro Landi: tutti membri della famiglia e con ruoli dirigenziali a vario titolo.

Le altre condanne sono state di 4 anni e 6 mesi per Walter Giacomini, 4 anni per Giuseppe Maranghi, Roberto Rondini, Andrea Iorio, e Maurizio Bartolomei Corsi, assolto invece Leonardo Pizzichi, dirigenti a vario titolo dell’azienda.

Il pm Roberto Rossi aveva chiesto pene più lievi, tra cui 8 anni per Samuele Landi. Secondo Rossi, che ha condotto una lunga inchiesta iniziata quasi dieci anni fa, gli imputati avrebbero distratto capitali aziendali dirottandoli verso la Svizzera su conti privati, provocando così la bancarotta dell’azienda e il relativo crac.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.