Su un bus in via del Fosso Macinante

Firenze: cinese senza biglietto aggredisce due controllori Ataf. Uno reagisce con lo spray urticante

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Bus Ataf fermi nei depositi a causa dello sciopero degli autistiFIRENZE – Si è avventato contro due controllori che gli avevano chiesto di esibire il biglietto, ieri  20 aprile alle 16 su un bus Ataf in via del Fosso Macinante, ma uno dei due si è difeso usando una bomboletta di spray al peperoncino in libera vendita, colpendolo col getto all’altezza degli occhi e ponendo fine all’aggressione. L’uomo, 24 anni, cinese, poi denunciato dai carabinieri per violenza e resistenza a incaricato di pubblico servizio, è stato costretto a ricorrere alle cure del pronto soccorso per una forte irritazione agli occhi.

Secondo quanto emerso il ventiquattrenne, che viaggiava senza biglietto, ha aggredito gli addetti spintonandoli e afferrandoli
all’altezza del collo. A questo punto uno dei due ha reagito usando a bomboletta di spray urticante.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.