Expo 2015: dopo il «Viaggio Artusiano», sbarca «Vetrina Toscana», pronta a mettere in mostra gli eccellenti sapori regionali

di Marianna Feo - - Cronaca, Cultura, Economia

Stampa Stampa
Expo 2015

Expo 2015; Vetrina Toscana

FIRENZE: Il gruppo di «pellegrini toscani» in cammino verso l’Expo di Milano – partiti da Firenze, lo scorso 11 aprile 2015 – è giunto ieri, martedì 21 aprile 2015 –  a destinazione. E’ il «Viaggio Artusiano» – ideato dal gastronomo Leonardo Romanelli e promosso da «Confesercenti» e «Vetrina Toscana» – che ha fatto conoscere i prodotti e i piatti tipici toscani lungo un percorso di 35 km.

IL VIAGGIO ARTUSIANO: Nelle città e nei borghi, tra Toscana, Emilia Romagna e Lombardia, si è creato un clima di assaggi eno-gastronomici, con salumi e formaggi durante le pause pranzo a sacco e poi, in dieci ristoranti a cena. Le serate – presentate da «Girogustando Confesercenti» – hanno esaltato le specialità curate dagli chef toscani in viaggio, in uno scambio di conoscenze culinarie. Arrosti, cacciucco e tortelli alla pasta fatta in casa sono stati cucinati sempre a due mani – dal cuoco della zona insieme ai suggerimenti del collega toscano.

VETRINA TOSCANA ALL’EXPO: Giunto a Milano ieri, martedì 21 aprile 2015, il «gruppo artusiano» ha presentato gli eventi di «Vetrina Toscana» all’Expo di Milano (da venerdì 1 maggio a sabato 31 ottobre 2015). Per tutto il mese di maggio, la cucina toscana sarà la protagonista dei menù di undici ristoranti milanesi, in un gemellaggio con gli chef toscani e una serie di eventi nel mese di settembre.

Venerdì 4 settembre, alle 18,30 nel Padiglione Italia sarà presentato il progetto «Architetture del Vino», un circuito di 25 cantine d’autore firmate da grandi maestri dell’architettura, a cui seguirà una degustazione di vini e prodotti tipici toscani. Mercoledì 30 settembre Vetrina Toscana sarà protagonista alla XIII edizione del convegno internazionale «Euromeeting», che si terrà presso l’«Area espositiva della Commissione UE».

Durante la giornata sarà presentata la versione finale dell’ e-book «Storie di piatti e territori», che conterrà le storie raccolte grazie al concorso della Regione Toscana – che si chiuderà il 10 giugno – invitato cittadini, blogger e giornalisti italiani e stranieri a scrivere le loro ricette toscane del cuore. Per partecipare al contest inviare le storie al sito web storiedipiatti.it.

Tag:

Marianna Feo

Marianna Feo

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.