Una singolare iniziativa di Cisl e Cgil

Firenze, liberazione: i sindacati protestano per i negozi aperti esponendo le foto dei partigiani fucilati

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa
L'immagine inserita nel volantino

L’immagine inserita nel volantino

FIRENZE – “Ricordatevi di noi! Non passate questa giornata in un supermercato”: lo hanno scritto Cgil e Cisl su un volantino che mostra un’immagine di partigiani fucilati nel settembre 1941 e annuncia la scelta dell’astensione dal lavoro in negozi e attività commerciali per oggi 25 aprile, festa della Liberazione. Il volantino è stato distribuito in varie parti della regione ed in modo particolare sulla costa dove anche i supermercati Coop sono rimasti aperti. “Lo so, – si legge nel volantino che sopra la foto riporta la scritta grande ’25 aprile’ – sono passati molti anni e questa foto sembra lontana nel tempo. Noi siamo lì in fila, con i fucili puntati contro. Sono i nostri ultimi momenti. Lasciamo famiglie, mogli, compagni, figli e amici. Abbiamo dato la nostra vita per un ideale di libertà. E’ il sacrificio più grande. Per questo il 25 aprile è dedicato alla liberazione dal nazifascismo”.

I sindacati Cgil, Cisl e Uil hanno indetto per oggi, ma anche per il prossimo primo maggio uno sciopero a tutela dei lavoratori per consentire loro, spiega il sindacato, di restare a casa se vogliono festeggiare le due ricorrenze.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.