L'istituto di credito è presente con 33 filiali a Firenze, Prato e Siena

ChiantiBanca: nel 2014 utili netti per 7,7 milioni (+25%)

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
La Direzione Generale di ChiantiBanca a San Casciano Val di Pesa

La Direzione Generale di ChiantiBanca a San Casciano Val di Pesa

FIRENZE – ChiantiBanca ha chiuso l’esercizio 2014 con un utile netto di 7,7 milioni (+25,6% rispetto al 2013) e un aumento del patrimonio netto che arriva a 227 milioni (+9,8 milioni). Questi i dati che verranno sottoposti all’assemblea dei soci della banca di credito cooperativo che si riunirà il 10 maggio presso la sede sociale di San Casciano Val di Pesa.

L’istituto di credito toscano ha 33 filiali nelle province di Firenze, Prato e Siena. Prossima l’apertura di due nuovi sportelli. La raccolta diretta da clientela ha raggiunto i 1.956 milioni di euro, con una crescita del 5,5% rispetto al 2013, mentre gli impieghi a clientela hanno raggiunto i 1.591 milioni di euro, con un incremento di 2,1 punti percentuali nei confronti dell’anno precedente. Il credito erogato nel corso del 2014 è stato di 130 milioni, mentre il margine netto di negoziazione si è attestato a 22,6 milioni. Complessivamente il margine d’intermediazione evidenzia un incremento del 4,8%, superando gli 80 milioni.

La crescita del patrimonio netto (227 milioni, +9,8 milioni e +4,5% rispetto al 2013) consente a ChiantiBanca di rispettare i nuovi e più stringenti requisiti richiesti da Basilea 3, con il capitale libero al netto della Riserva di Conservazione del Capitale che supera i 57 milioni.

 

Tag:

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.