Non è esclusa l'origine dolosa

Prato, incendio a una falegnameria. Evacuate abitazioni e scuole. Traffico in tilt (Video)

di Andrea Ferrari - - Cronaca

Stampa Stampa

 

PRATO – Un grosso incendio ha distrutto stamani 29 aprile una falegnameria a Prato. Evacuate abitazioni vicine e chiuse due scuole. Bloccata la strada «declassata», l’arteria cittadina a più intenso traffico. L’invito del Comune, per chi può, è quello di utilizzare l’autostrada A11 per attraversare la città.

È successo poco dopo le 6 di oggi alla Puggelli Legnami di via Roma. Non sono segnalate persone ferite o intossicate, ma i danni e il caos nella zona sono tanti.

La superficie della fabbrica è di circa 5000 metri quadrati. Le fiamme si sono estese anche a due abitazioni adiacenti che risultano danneggiate, secondo le prime notizie fornite dai vigili del fuoco. Due scuole nelle vicinanze sarebbero state dichiarate inagibili, a scopo precauzionale.

Sul posto squadre di Vigili del Fuoco da Prato, Firenze e Pistoia con circa 7 automezzi. Sul posto 118 e polizia municipale. Carabinieri e il reparto di Polizia Giudiziaria dei Vigili del Fuoco stanno effettuando i primi rilievi per accertare le cause del rogo. Secondo il titolare della falegnameria potrebbero essere di origine dolosa, ma per un accertamento definitivo occorre attendere la relazione del tecnici dei pompieri.

 

AGGIORNAMENTO ORE 12.30

Proseguono ancora le operazioni di spegnimento dell’incendio. Tutto il sistema di protezione civile pratese è stato attivato, alcune squadre stanno procedendo allo smassamento del materiale non incendiato. Non ci sono previsioni per il completamento dell’intervento ma l’incendio è sotto controllo.

Non ci sono situazioni di pericolo per le persone. Sono stati evacuati per motivi di sicurezza 6 nuclei familiari, tre residenti in via Marengo e tre in via Roma. È stata riaperta al traffico la declassata in entrambe le direzioni di marcia.

La società Autostrade segnala sulla A11 tra Prato ovest e Sesto Fiorentino traffico congestionato e diversi km di coda in direzione Pisa, a causa del fumo. Per questa ragione, sono temporaneamente chiusi i caselli di Prato est e ovest. Code anche ad entrambe le uscite di Prato.

Oltre alla falegnameria, sono sei gli immobili danneggiati dall’incendio, compresi i locali dell’associazione Cieli Aperti di via Marengo. Chiusa per precauzione anche la scuola d’infanzia ed elementare Santa Caterina de’ Ricci.

Aggiornamenti in tempo reale sul sito della Protezione civile di Prato.

 

 

 

 

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.