Sabato 2 maggio alle 20.30

Opera di Firenze: Mehta dirige «La creazione» di Haydn

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Zubin Mehta

Zubin Mehta alla direzione dell’Orchestra e del Coro del Maggio

FIRENZE – All’Opera di Firenze Zubin Mehta dirige l’Orchestra e il Coro del Maggio Musicale Fiorentino in «La Creazione» (Die Schöpfung), grandioso oratorio che Franz Joseph Haydn (1732-1809) compose fra il 1796 e il 1798, ispirato dai grandi oratori di Händel ascoltati a Londra nel corso del decennio. Voci soliste saranno il soprano Julia Kleiter, il tenore Michael Schade e il basso Michael Volle.

Per l’occasione è stata pubblicata in CD, nella collana «Maggio live» cui il teatro ha dato il via l’anno scorso, la registrazione di un’altra esecuzione storica al Maggio, quella diretta da Wolfgang Sawallisch nel 1999 (per ben tre sere alla Pergola: altri tempi, quando un grande concerto senza un paio di repliche era pressoché inconcepibile…). Prima di Sawallisch, era stato ancora Zubin Mehta a dirigere «La Creazione» a Firenze, nel 1987. L’antenata dell’Orchestra del Maggio, che si chiamava allora Orchestra Stabile, eseguì l’imponente lavoro, basato sui testi della Genesi e dei Salmi, ma anche sul «Paradiso perduto» di Milton (nella libera traduzione tedesca di Gottfried van Swieten), per il bicentenario della nascita del compositore austriaco, nel 1932, insieme al Coro del Conservatorio Cherubini.

Quasi due ore di musica davvero “divina”, cui il pubblico ha sempre tributato un’accoglienza calorosissima fin dalle prime rappresentazioni,  a una delle quali, nel 1808, assisté anche Beethoven. Grandioso l’organico della prima rappresentazione in pubblico, nella quale vennero impiegati 120 strumentisti e 60 cantanti. Le voci soliste sono quelle degli arcangeli Gabriel (soprano), Uriel (tenore) e Raphael (basso) che raccontano e commentano i sei giorni della creazione, la fine di ognuno dei quali è scandita da monumentali interventi del coro; il basso ricopre anche il ruolo di Adamo, mentre il soprano interpreta anche Eva.

Opera di Firenze (Piazza Vittorio Gui – Viale Fratelli Rosselli, 7)

Sabato 2 maggio, ore 20.30

Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino, direttore: Zubin Mehta; maestro del coro: Lorenzo Fratini

Franz Joseph Haydn, «La Creazione» (Die Schöpfung), oratorio per tre voci soliste, coro e orchestra Hob. XXI:2

Soprano: Julia Kleiter – Tenore: Michael Schade – Basso: Michael Volle

Guida all’ascolto 45 minuti prima nel foyer del teatro

Vendita biglietti online e orari della biglietteria sul sito dell’Opera di Firenze, dove si trovano anche le info sulla collana di CD «Maggio live»

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.