Le interviste di Fiorentina-Cesena

Montella: bene i 3 punti, ora penso al Siviglia. Gilardino: 50° gol in maglia viola

di Ernesto Giusti - - Sport

Stampa Stampa
Fiorentina-Cesena, l'esultanza dei giocatori viola dopo il secondo gol di Ilicic

Fiorentina-Cesena, l’esultanza dei giocatori viola dopo il secondo gol di Ilicic

FIRENZE – Bene la vittoria, bella prestazione di Ilicic, ma ora bisogna pensare a Siviglia. Cercando la strada giusta per arrivare alla finale di Europa League di Varsavia. Ecco il Montella-pensiero dopo la vittoria sul Cesena.L’allenatore, infatti, dice: “Ilicic ha caratteristiche importantissime ed un carattere particolare: ha bisogno di affetto e fiducia”. E ancora: “Ha disponibilità e un’intelligenza sopra la media. Da lui ci aspettiamo una continuità, fin qui mai avuta, perchè diventi un giocatore top”.

Con i tre punti incamerati, la Fiorentina è volata al quinto posto in classifica, approfittando anche delle ‘disgrazie’ delle altre concorrenti alla corsa per un posto in Europa League: “Può sembrare retorico, ma facciamo la corsa solo su noi stessi. Un leggero sorriso ci puo’ essere se gli antagonisti non vincono, così come hanno sorriso loro nelle ultime quattro partite. Ma io tifo per la mia squadra, non contro le altre. Contro il Cesena abbiamo giocato molto bene, con grande intensità e continuità. Dispiace per aver preso gol, ma ci siamo ripresi il quinto posto in classifica che dobbiamo difendere a tutti i costi. Semmai, siamo un po’ deficitari in attacco, dove sbagliamo troppi gol.

Giovedì sera, i viola affronteranno nella semifinale di andata di Europa League il Siviglia, battuto ieri dal Real Madrid: “E’ una squadra costruita con raziocinio, ha tante alternanze nei ruoli, è molto fisica ed esperta ed è abituata a vincere in Europa League, come l’anno scorso. Da parte nostra c’e’ orgoglio e voglia di preparare al meglio la gara”.

Per Alberto Gilardino il gol al Cesena è stato il 50/o in maglia viola: “Sono contento per il gol, volevamo fare una partita intensa e Montella ci aveva chiesto di fare così. Adesso ci aspetta una grande semifinale che tutti aspettano, la vittoria di oggi ci dà morale”.   In casa Cesena, invece, l’allenatore Di Carlo non recrimina sul risultato finale: “Il risultato mi sembra giusto, a parte i primi 15′ dove abbiamo fatto bene, poi la Fiorentina è venuta fuori con la sua qualità tecnica. Nel primotempo ho visto una grande Fiorentina, forse eravamo particolarmente stanchi. Nella ripresa abbiamo cambiato modulo, abbiamo fatto meglio. Sul 2-0 abbiamo fallito il 2-1, e poi abbiam preso il terzo gol”. A Di Carlo è comunque piaciuto il secondo tempo del suo Cesena: “E’ giusto dire che la Fiorentina ha meritato di vincere, noi abbiamo avuto 30 minuti di black out. Nella ripresa mi è piaciuta di più la mia squadra”.

 

 

Tag:, , , , ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.