Il corpo è in avanzato stato di decomposizione

Firenze: pittrice di 57 anni trovata cadavere in casa. È giallo

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Un nuovo caso di omicidio-suicidio, la polizia al lavoroFIRENZE – Mistero intorno a un cadavere, a Firenze. Una donna di 57 anni, Daniela Baggiani, pittrice, è stata trovata morta nel suo appartamento di via Benozzo Gozzoli. Sul corpo, in avanzato stato di decomposizione, è stata disposta l’autopsia. Nell’abitazione sono intervenuti vigili del fuoco e polizia. Secondo i primi accertamenti, il decesso potrebbe essere stato causato da un malore, ma al momento gli investigatori non escludono nessuna ipotesi, in attesa dei risultati dell’esame autoptico. La donna, benestante economicamente, non aveva parenti stretti e da tempo era seguita dai servizi sociali.

Alcuni condomini, non vedendola da quasi tre settimane, hanno avvisato i servizi sociali, che non riuscendo a contattarla hanno chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Il cadavere è stato trovato a terra vicino al letto. Tutti i locali, secondo quanto emerso, erano in disordine e in precarie condizioni igienico sanitarie. Sul posto anche la scientifica della polizia per i rilievi.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.