A Scandicci

Firenze, prende a sprangate un mezzo di Quadrifoglio: arrestato

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
I Carabinieri hanno arrestato un siciliano rapinatore di farmacie

I carabinieri hanno arrestato un 66enne di Scandicci per lesioni

FIRENZE – Ha preso a sprangate la portiera di un veicolo per la raccolta della carta della Quadrifoglio, provocando lesioni, per fortuna non gravi, all’autista del mezzo. Per questo un uomo di 66 anni di Scandicci è stato arrestato dai carabinieri. Dovrà rispondere delle accuse di danneggiamento e lesioni.

Secondo quanto ricostruito dai militari, l’aggressore, proprietario di un’auto lasciata in sosta davanti a un cassonetto della carta, si sarebbe spazientito perché l’addetto della Quadrifoglio si era messo a suonare il clacson proprio per richiamare la sua attenzione e quella di altri automobilisti che avevano posteggiato le loro vetture davanti ai contenitori della carta, impedendogli di fare manovra e svuotarli.

Tutto è accaduto ieri pomeriggio, 3 maggio, a Scandicci. L’autista della Quadrifoglio avrebbe cominciato ad azionare ripetutamente il clacson al fine di attirare l’attenzione dei proprietari delle auto, e questo, spiegano i carabinieri, avrebbe spazientito il 66enne, proprietario di una delle auto, che, con una spranga in ferro, ha colpito lo sportello lato guida del veicolo danneggiandolo e causando lievi lesioni al braccio dell’autista.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.