Doppia tragedia in Maremma

Grosseto, due morti sul lavoro in poche ore: un contadino e un operaio

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
A Manciano un contadino di 78 anni è morto schiacciato dal suo trattore

A Manciano un contadino di 78 anni è morto schiacciato dal suo trattore

GROSSETO – Giornata tragica, oggi 5 maggio, per il lavoro in Maremma: due uomini intenti alle loro attività hanno perso la vita a pochissime ore di distanza l’uno dall’altro. Un anziano di 78 anni di Manciano (Grosseto), Aduo Bellagamba, coltivatore diretto in pensione, è morto schiacciato dal suo trattore che il grosso mezzo si è ribaltato lungo la china di una collina, in località Poggiofoco. L’uomo è morto sul colpo. Sul posto sono intervenuti invano il 118, i tecnici della Prevenzione sui luoghi di lavoro della Asl 9, e anche i carabinieri di Manciano per i rilievi.

Attorno alle 12, invece, un operaio di origine polacca, ma da tempo residente in provincia di Siena, Andrzej Bogdan, 41 anni, ha perso la vita in località Valle delle Cannucce a Castiglione della Pescaia. Sembra che l’uomo sia precipitato da un’altezza di circa 5 metri: era a lavorare sul tetto di una villetta. Restano da chiarire le cause della caduta. Sul posto i carabinieri di Castiglione, l’elisoccorso Pegaso e i tecnici di prevenzione del lavoro della Asl 9 di Grosseto.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.