Competizione promossa dall'Aci

Mugello, torna la Scarperia-Giogo: dal 15 al 17 maggio in gara le auto da corsa storiche

di Redazione - - Cronaca, Sport

Stampa Stampa
In gara le auto da corsa storiche alla Scarperia-Giogo

In gara le auto da corsa storiche alla Scarperia-Giogo

SCARPERIA – Dal 15 al 17 maggio sulle strade del Mugello sfileranno come modelle le vetture partecipanti alla nuova edizione della Scarperia-Giogo, la gara di velocità in salita per auto storiche Campionato Italiano della Montagna. La competizione è organizzata da Acipromuove, in collaborazione con la Scuderia Clemente Biondetti e patrocinata dall’Automobile Club Firenze.

Una gara entrata nella tradizione, anzi nella leggenda dell’automobilismo sportivo tanto che ormai la storia di Scarperia è anche indissolubilmente legata da oltre un secolo con quella dei motori, proprio grazie al tracciato della Scarperia-Giogo.

Le iscrizioni saranno ricevute fino a lunedì 11 maggio presso Acipromuove srl a Firenze. Un ruolo importante lo giocherà l’Autodromo Internazionale del Mugello, che nelle giornate di venerdì 15 (pomeriggio) e sabato 16 (mattina) ospiterà le verifiche tecniche e sportive della manifestazione. Per quanto concerne la parte strettamente sportiva, le prove ufficiali si terranno nel pomeriggio di sabato 16 maggio, sulla SP 503 a partire dal km 26+550.

La partenza della gara, invece, sarà sempre dallo stesso punto, e verrà data domenica mattina 17 maggio. Parco chiuso al Passo del Giogo dove, dalle 12.30, saranno esposte la classifica assoluta e di gruppo. A Scarperia, dopo un rinfresco, si svolgeranno le premiazioni nello splendido scenario del Palazzo dei Vicari. Come l’anno scorso, ci sarà la partecipazione di vetture propriamente storiche, retaggio di altri tempi, e di quelle cosiddette Auto Moderne (per esempio V.S.O., Gr.5 e biposto corsa) in numero massimo di 35, a tutto vantaggio dello spettacolo e del pubblico che vorrà essere presente. Info: Acifirenze.it, Scuderiabiondetti.it. Mail d.contri@acifirenze.it, tel 055-2486242.

Tag:, ,

Commenti (1)

  • Saverio

    |

    Un appuntamento da non perdere, per l’aspetto qualitativo della manifestazione e per l’alto interesse che desta negli appassionati. Oltre tutto è un modo economico e divertentissimo per tutti anziani e bambini di passare un fine settimana in un posto verde e meraviglioso che è il Mugello e in particolare in quella zona.
    Non perdete l’occasione, chi ci và la prima volta ritorna, assicurato.
    Saverio

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.