A Ron Howard le «Chiavi della Città»

Firenze, si gira «Inferno»: traffico difficile in Oltrarno e centro storico

di Redazione - - Cronaca, Cultura, Spettacolo

Stampa Stampa
Lungarno Acciaiuoli chiuso, oggi 7 maggio, per le riprese del film Inferno

Lungarno Acciaiuoli chiuso, oggi 7 maggio, per le riprese del film Inferno

FIRENZE – Traffico difficile in centro città per le riprese cinematografiche del colossal hollywoodiano «Inferno» di Ron Howard, con Tom Hanks e Felicity Jones, i cui ciak sul set andranno avanti fino al 14 maggio. Già da stamani molti fiorentini hanno trovato sempre meno praticabile l’Oltrarno. Nei giorni scorsi le riprese, cominciate il 3 maggio, si erano invece concentrate soprattutto nella zona di piazza Signoria-San Firenze-via del Proconsolo con i divieti di sosta e transito connessi e che continueranno, in parte, anche nei prossimi giorni. Interessato dalle riprese anche il Giardino di Boboli con divieti di sosta in via Mezzetta, via Maggio e via Marsili (fino alle 23 del 12 maggio).

OLTRARNO – Fino alle 19 di oggi scatteranno infatti divieti di transito a intermittenza – con i vigili a fare da regolatori del traffico – su Ponte Vespucci, lungarno Vespucci, lungarno Soderini e via Sant’Onofrio. Per agevolare la circolazione la porta telematica di Borgo San Frediano rimarrà spenta nell’orario in cui è in vigore la ztl diurna. La maggior parte dei provvedimenti riguarda però la zona del piazzale di Porta Romana. Dalle 5 di domani 8 maggio alle 23 di domenica 10 maggio sarà chiuso il tratto finale di viale Machiavelli (da piazzale di Porta Romana a via Farinata degli Uberti) con deroghe per i mezzi di soccorso, di polizia e per i veicoli dei titolari di passi carrabili. Il 10 maggio i divieti di transito, totali, si allargheranno al piazzale di Porta Romana (dalle 5 alle 22): sarà aperta soltanto la direttrice di collegamento tra viale Petrarca e via Senese e viceversa. Stessi orari per la chiusura di viale Machiavalli e viale del Poggio Imperiale (ambedue i sensi di marcia). La viabilità alternativa è la seguente: viale Torricelli-via del Gelsomino-via Senese dove, contestualmente, sarà revocata la corsia preferenziale. Le chiusure proseguiranno anche lunedì 11 maggio dalle 10 alle 14.30 in viale Machiavelli e dalle 14.30 alle 17 in viale del Poggio Imperiale (da viale Torricelli a piazzale di Porta Romana).

ZONA PONTE VECCHIO – Già in vigore provvedimenti nella zona, come i divieti di sosta in lungarno Acciaiuoli (parte), lungarno Generale Diaz (da Ponte alle Grazie a piazza Mentana lato fiume), via dei Bardi, piazza Santa Maria Soprarno e lungarno Torrigiani. Oggi, domani e martedì 12 maggio – in orario 4-20 – sono previsti divieti di transito, per il tempo necessario alle riprese con presenza della Polizia Municipale, sulla pista ciclabile di Ponte Santa Trinita. Stessi giorni, ma orario diverso (dalle 5 alle 18) per le chiusure a intermittenza su lungarno Archibusieri, lungarno Acciaiuoli, piazza del Pesce e lungarno Anna Maria Luisa dei Medici.

ZONA TORNABUONI – Per consentire la preparazione delle riprese, dalla mezzanotte del 12 maggio saranno istituiti divieti di sosta in piazza Santa Maria Novella, via delle Belle Donne, via del Sole, via della Spada, piazza di San Pancrazio e tratti di via dei Corsi, via del Campidoglio, via dei Vecchietti e via del Pescione. Sosta vietata anche in via Rondinelli (dalle 20 del 12 alle 21 del 15 maggio). A seguire i divieti di transito: nei giorni del 13, 14 e 15 maggio dalle 5 alle 20 saranno completamente chiuse via della Spada, via del Sole e via delle Belle Donne. Stessi giorni e stesso orario per la chiusura totale di via Tornabuoni (tra via della Spada e piazza Antinori), piazza Antinori e via Corsi: contestualmente sarà revocata l’area pedonale di via della Vigna Nuova. Nei giorni del 13, 14 e 15 maggio sono previsti divieti di transito a intermittenza, per il tempo necessario per le riprese, con la presenza della Polizia Municipale, in via del Campidoglio, via del Trebbio e via degli Agli (dalle 5 alle 21).

CHIAVI DELLA CITTA’ – Comunque vada per la viabilità in città, «sabato mattina consegnerò in Palazzo Vecchio le Chiavi della città a Ron Howard» ha dichiarato oggi a Radio Toscana il sindaco Dario Nardella. «È un riconoscimento importante – ha proseguito Nardella – che conferiamo come ringraziamento per la passione e l’entusiasmo con cui Howard sta conducendo questo lavoro a Firenze». Come è noto il sindaco ha anche fatto la comparsa nel film: nel ruolo di una guida turistica. «Mi sono divertito a fare la comparsa – ha raccontato il primo cittadino -, Howard mi ha fatto girare la stessa scena per 12 volte, è stato straordinariamente presente e posso dire che con lui è nata una bella amicizia. Ho conosciuto anche Tom Hanks, una persona straordinaria e gentile che mi ha fatto i complimenti per la pulizia della città».

 

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.