Al via martedì 12 maggio

Firenze, Festival delle religioni: incontro del patriarca di Gerusalemme con il Papa copto

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Teodoro II

Teodoro II

FIRENZE  – Ai nastri di partenza la seconda edizione del Festival delle Religioni a Firenze. Martedì 12 maggio, alle ore 11, nel Salone de’ Duecento in Palazzo Vecchio, dopo la presentazione dell’ideatrice, Francesca Campana Comparini, la manifestazione sarà inaugurata dal video-messaggio del Rabbino Capo di Gerusalemme, Rav Aryeh Stern. Ed è proprio nel segno di Gerusalemme, città di incontro per le religioni, che prenderà avvio il primo appuntamento dal titolo ”Oltre la convivenza. Gerusalemme città delle religioni”.

A confrontarsi saranno il Patriarca Latino di Gerusalemme, Fouad Twal, e Rav Steinsaltz (conosciuto anche come Adin Even Yisrael), rabbino e filosofo considerato tra i massimi studiosi viventi del Talmud (nominato dal Time studioso del millennio). I due religiosi saranno intervistati dal giornalista Maurizio Molinari. Ad arricchire ulteriormente il programma di questa anteprima, la prestigiosa presenza del Papa della Chiesa Orientale Copta, Tawadros II (Teodoro II), patriarca di Alessandria d’Egitto. Papa Teodoro II, egiziano, può essere considerato oggi come la voce più rappresentativa dei cristiani oppressi in Africa e nel Medioriente, territori in cui la Chiesa Copta è particolarmente diffusa.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.