Era con una donna che si è salvata e si trova sotto choc

Stazzema: escursionista di Forte dei Marmi perde l’equilibrio, precipita e muore sul Monte Macina, in Alta Versilia

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

ELICOTTERO 118 PEGASO ELISOCCORSOSTAZZEMA – Tragedia sulle Apuane. Un escursionista di 50 anni di Forte dei Marmi, Giorgio Salvatori, ha perso la vita nel pomeriggio precipitando in un dirupo mentre percorreva il sentiero sul Monte Macina sopra Arni in Alta Versilia nel comune di Stazzema. Si trovava insieme ad una coetanea, anche lei di Forte dei Marmi, ed appassionata di montagna come lui, quando ha perso l’equilibrio ed ha fatto un volo di circa 400 metri, ed è morto sul colpo. Entrambi stavano scendendo dal monte Macina per raggiungere il sentiero Cai 150.

In quel punto,  in passato, erano già avvenuti altri incidenti, uno mortale nel 2009 in cui un escursionista perse la vita facendo un volo in un dirupo. A dare l’allarme è stata la donna che si trovava con lui e che è rimasta sotto choc. Sul posto sono intervenuti i volontari del soccorso alpino di Querceta. Dopo il recupero, la salma è stata trasferita con l’elicottero Pegaso 3, alzatosi in volo da Massa, all’obitorio dell’ospedale Versilia. Per le indagini sono intervenuti i carabinieri della stazione di Seravezza.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.