Casa: nuovi sistemi di affitto e prestito per aggirare il fisco esoso

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Lente d'Ingrandimento

Stampa Stampa

affitti-case-imu La casa,  bene rifugio per antonomasia, da qualche tempo è diventato oggetto di imposizioni fiscali – nazionali e locali – sempre più vessatorie e pesanti, che hanno eroso la rendita ricavata dalla locazione del bene. I proprietari quindi, consapevoli anche del rischio di occupazioni da parte di inquilini che non possono pagare il canone, pur di non tenere l’alloggio sfitto ricorrono a nuovi sistemi di utilizzazione, che si dimostrano per ora molto vantaggiosi.

SHORT RENT – Da poco è comparso per esempio l’affitto breve o brevissimo di qualche giorno, settimana o mese. Si chiama “short rent” e promette di venire incontro alle esigenze di molti proprietari di casa soprattutto in grandi città come Milano, Torino e Roma. Grandi eventi come Expo2015, l’ostensione della Sacra Sindone e il Giubileo porteranno in queste città un gran numero di turisti. Per loro ci saranno a disposizione anche gli appartamenti in affitto lampo messi a disposizione dei privati che hanno case da locare. I ricavi che si riesce a ottenere con questa formula sono anche quattro volte quelli tradizionali medi. Ma queste soluzioni possono esere valide anche per città di forte richiamo turistico come Firenze e Venezia, indipendentemente dalla concomitanza di eventi particolari.

AFFITTI BREVI – Alcuni si stanno affidando al fai-da-te attraverso siti come Airbnb che stanno vivendo un vero e proprio boom nel nostro Paese. Mettere l’appartamento in affitto per pochi giorni (o anche soltanto una stanza nella casa in cui si vive) è molto semplice. Basta inserire sul sito una foto con breve descrizione dell’immobile. E’ previsto inoltre un sistema di verifica per evitare brutte sorprese. Occorre infatti fornire carta d’identità, numero di cellulare, carta di credito e indicare il profilo social attivo (non è obbligatorio). L’inventiva in questi anni si è spinta anche oltre le mura di casa. Chi ha un giardino per esempio con il sito campinmygarden (letteralmente “campeggia nel mio giardino”) può mettere in affitto una piazzola per campeggiatori.

PRESTITO – Quanto alla possibilità di utilizzazione degli immobili, segnaliamo che la scorsa settimana è divenuto legge il prestito ipotecario vitalizio. Chi ha più di 60 anni può ottenere un finanziamento da una banca dando in garanzia un immobile residenziale di proprietà. In cambio viene accesa un’ipoteca sulla casa. La somma che si può ottenere varia in base all’età, dal 15% al 55% del valore di mercato della casa.

Tag:, ,

Camillo Cipriani

Camillo Cipriani

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.