Tribunale amministrativo regionale

Elezioni regionali: la lista «Lega Toscana-Più Toscana» rientra in corsa grazie al Tar

di Redazione - - Cronaca, Politica, Top News

Stampa Stampa
Elezioni regionali, il 31 maggio al voto anche in Toscana

Elezioni regionali, il 31 maggio al voto anche in Toscana

FIRENZE – Rovesciamento di fronte in tribunale, in vista delle elezioni regionali della Toscana. Il Tar ha riammesso alla competizione per il voto del prossimo 31 maggio la lista «Lega Toscana-Più Toscana», che appoggia assieme a Forza Italia la candidatura a presidente della Regione di Stefano Mugnai.

Per il tribunale amministrativo, cui erano ricorsi gli esclusi dopo la bocciatura della Corte di Appello di Firenze, si spiega in una nota della Regione, «il contrassegno scelto non è infatti confondibile con quello usato in precedenza da altri partiti e movimenti».

Non ci sarebbero dunque gli estremi previsti dalla legge per l’esclusione. Rimangono così sette i candidati presidenti su cui saranno chiamati a esprimersi gli elettori in cabina elettorale, ma tornano dieci le liste ammesse che li sostengono.

Con un’unica eccezione: Pisa, dove sono sei i candidati governatori e nove le liste che li sostengono: rimane infatti la bocciatura nella sola circoscrizione pisana della lista Democrazia Diretta che non ha rispettato l’alternanza di genere uomo-donna per le candidature degli aspiranti consiglieri regionali.

Il 31 maggio correranno dunque per la presidenza e per i quaranta posti in Consiglio regionale: Claudio Borghi, candidato di Ln e Fdi; Gabriele Chiurli, sostenuto dalla lista Democrazia Diretta (ad eccezione della circoscrizione di Pisa); Tommaso Fattori, candidato della Lista Sì Toscana a sinistra; Giacomo Giannarelli, sostenuto da M5S; Gianni Lamioni, candidato della lista Passione Toscana, espressione di Ncd e Udc; Stefano Mugnai, candidato di Fi e Lega Toscana-Più Toscana; Enrico Rossi, sostenuto dal PD e dalla lista Popolo toscano.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.