Sembra esclusa l'origine dolosa

Bagno a Ripoli, brucia un deposito di camper. Danneggiati 20 veicoli

di Andrea Ferrari - - Cronaca

Stampa Stampa

Vigili del Fuoco notte

FIRENZE – Un grosso incendio ha distrutto nella notte oltre 15 camper, danneggiandone altri 3 e due autovetture. È successo verso le 4 di oggi 13 maggio in un parcheggio pubblico in via Belmonte nel comune di Bagno a Ripoli (Fi), una strada alle spalle – ma sufficientemente distante – dell’ospedale di Ponte a Niccheri.

Il luogo è davanti ad un’area dove sono ospitate costruzioni prefabbricate della Comunità Evangelica «Cristo è la risposta», che comunque non sono state investite dal fuoco.

Secondo i primi accertamenti, tutto sarebbe partito dall’interno di uno dei camper in sosta. Uno dei guardiani del posto ha riferito ai carabinieri di aver sentito prima un grosso sibilo, poi un fischio e subito dopo uno scoppio. Dovrebbe essere la prova – ora al vaglio della squadra di Polizia Giudiziaria dei Vigili del Fuoco e dei Carabinieri Bagno a Ripoli – che si dovrebbe essere trattato di un guasto a qualche apparecchiatura vicino ad una bombola di gas contenuta dentro un camper. Per un atto doloso le tecniche sono di norma ben diverse.

Sul posto 118, Carabinieri e Vigili del Fuoco da Firenze e Pontassieve che hanno lavorato oltre 4 ore.

L’esplosione è stata così violenta che alcuni pezzi del camper colpito sono caduti a una distanza di oltre 20 metri. Se fosse successo di giorno, con persone vicine, le conseguenze avrebbero potuto essere ben più gravi.

 

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.