La decisione dopo il vertice del comitato per l'ordine e la sicurezza

Fiorentina-Siviglia: ordinanza antialcol del prefetto Varratta. Chiusura anticipata di bar, ristoranti, minimarket e circoli privati

di Redazione - - Cronaca, Economia, Sport

Stampa Stampa
Il prefetto di Firenze Luigi Varratta

Il prefetto di Firenze Luigi Varratta

FIRENZEE’ stata firmata dal prefetto, Luigi Varratta, l’ordinanza antialcol per il match di Europa League Fiorentina-Siviglia che si giocherà allo stadio Artemio Franchi di Firenze giovedì 14 maggio. Il provvedimento è stato adottato al termine del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica che si è riunito stamani a Palazzo Medici Riccardi per esaminare la questione. Al tavolo di Varratta i responsabili provinciali delle forze dell’ordine e il comandante della polizia municipale fiorentina.

L’ordinanza, che si applicherà nel centro storico di Firenze, nell’ area cosiddetta patrimonio dell’Unesco compreso l’Oltrarno, prevede, a partire dalle ore 0.01 fino alle ore 6.00 di venerdì 15 maggio, l’anticipazione della chiusura di tutte le attività (bar, ristoranti, discoteche, locali, minimarket, circoli privati) che vendono e somministrano alcolici e ogni altra bevanda in vetro e/o lattina.

Si tratta di una misura precauzionale – ha spiegato Varratta – presa per evitare che i possibili festeggiamenti del dopo partita possano degenerare in comportamenti dannosi per le persone e le cose”. Si legge infatti nel provvedimento, che “sussiste una potenziale situazione di rischio per l’ordine e la sicurezza pubblica connessa al consumo di bevande alcoliche ed alla prevedibile dispersione di un elevato numero di contenitori di vetro e, soprattutto, all’uso degli stessi come corpi contundenti o armi improprie”.

AGGIORNAMENTO ORE 18:10

Per la partita a Firenze è previsto l’arrivo di circa 600 supporter del Siviglia. I tifosi raggiungeranno il capoluogo toscano principalmente in aereo, o con mezzi propri. Previsto anche l’arrivo di altri 150 tifosi vip, ospiti della società spagnola.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.