Girato fra centro storico e l'Oltrarno

Firenze, film «Inferno»: ultimi ciak. E Ron Howard su Twitter ringrazia la città

di Domenico Coviello - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Cinema: Howard su Twitter, grazie ai fiorentini

Cinema, Ron Howard su Twitter: “Grazie ai fiorentini”

FIRENZE – Termineranno, salvo contrordini, domani 14 maggio (dopo oltre 10 giorni) le riprese fiorentine del film di Ron Howard tratto da «Inferno», il bestseller mondiale dello scrittore americano Dan Brown.

Dal canto suo il regista (che sabato scorso ha ricevuto dalle mani del sindaco Nardella l’onorificenza delle Chiavi della Città) ha ringraziato i fiorentini con un post sul suo account del social network Twitter, al quale ha allegato una bella fotografia di Firenze di sera, con vista sul Ponte Santa Trinita, scattata probabilmente dal Ponte Vecchio.

«Lunga giornata – ha scritto Howard -, ma grato di aver finito in tempo le riprese al giardino dei Boboli. Un ringraziamento da ‘Inferno’ ai cittadini di Firenze».

Per gli ultimi ciak, oggi 13 maggio, regista, attori e l’intera troupe saranno ancora in centro storico. Al termine del lavoro, il film di Howard costituirà il terzo capitolo della serie cinematografica che ha come protagonista il professor Robert Langdon, interpretato da Tom Hanks.

Al suo fianco un cast internazionale composto da Felicity Jones, Irrfan Khan, Omar Sy, Ben Foster e Sidse Babett Knudsen. Nel film Langdon si risveglia in un ospedale italiano con un’amnesia e si affida al medico Sienna Brooks per recuperare i suoi ricordi e impedire che un pazzo liberi una piaga globale collegata al tomo immortale di Dante.

Tag:, ,

Domenico Coviello

Domenico Coviello

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.