Da un palazzo in centro

Firenze, gettano in strada sassi, bottiglie e sedie: denunciati 4 studenti stranieri

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Niente patente a punti ma un programma fatto di regole chiare e precise tra i gestori e il Comune: arriva il Patto per la notte

Bottiglie tirate in strade: denunciati 4 ragazzi

FIRENZE – Completamente ubriachi, per oltre un’ora, hanno gettato in strada bottiglie vuote, sassi e anche una sedia da un terrazzo al quinto piano di un palazzo. Senza smettere neppure quando sono arrivati gli agenti, costretti a transennare la zona per evitare che qualcuno si facesse male.

Per questo, quattro giovani tra i 19 e i 21 anni, due originari della Colombia e due del Venezuela, sono stati denunciati. È successo in centro a Firenze. I quattro hanno detto di averlo fatto per gioco, facendo a gara a chi riusciva a lanciare più lontano. Sono in città per motivi di studio e stavano partecipando a una festa. Scagliavano gli oggetti in strada alla cieca, senza sapere dove finivano, perché si trovavano in una terrazza «a tasca» ricavata sul tetto, delimitata da un muro altro circa due metri. Per questo non si sono accorti dell’arrivo della polizia.

Hanno lanciato bottiglie, vasi, frammenti di ceramica, sassi, un manubrio da palestra e una sedia in plastica. Quando gli agenti hanno tentato di entrare nell’abitazione, nessuno sentito il campanello. I giovani sono stati bloccati alla fine della festa, quando sono usciti dallo stabile. I quattro sono stati denunciati per lancio di oggetti pericolosi e danneggiamento aggravato in concorso.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.