Due uomini della Polstrada e due addetti del centro Pian del Voglio

Giro d’Italia, Montecatini: Autostrade premia i campioni di coraggio in servizio

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

premiaMONTECATINI – Dopo Contador, che mira a vincere il Giro d’Italia, riflettori puntati alla partenza della 6ª tappa del Giro d’Italia, da Montecatini Terme a Castiglion della Pescaia, su due uomini in divisa della Polstrada: l’assistente Gabriele Duca e l’agente Alessandro Cariola, che il 18 gennaio 2015 salvarono da un’auto in fiamme un uomo di 40 anni e sua madre. Due uomini in divisa premiati da Autostrade per l’Italia per il loro coraggio e la loro abnegazione. Il cui gesto è stato sottolineato da Maurizio Gelich, comandante del Compartimento della Polstrada Toscana, e da Mirko Nanni, direttore del IV Tronco di Autostrade per l’Italia.

Analogo riconoscimento è stato consegnato a due dipendenti del Centro Esercizio di Pian del Voglio di «Autostrade per l’Italia», gli operatori Stefano Landi e Giuseppe Massimino, che il 17 dicembre 2014 intervennero con tempestività sull’A1 nei pressi di Barberino del Mugello a bordo del mezzo speciale Unimog spegnendo le fiamme che avvolgevano un mezzo pesante che trainava un rimorchio carico di carta.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.