Dopo indagini della Digos

Fiorentina- Siviglia: denunciati tre polacchi con bastone e fumogeno. Daspo a tre tifosi spagnoli

di Redazione - - Cronaca, Sport

Stampa Stampa

La volante della Polizia è stata allerta dai residenti dell zonaFIRENZE – Prima di Fiorentina-Siviglia, la polizia ha denunciato 3 cittadini polacchi sorpresi con una serie di oggetti atti ad offendere nella loro autovettura, due tifosi del Siviglia, trovati in possesso di fumogeni nell’area dello stadio, e altri due cittadini spagnoli ritenuti responsabili di un’aggressione avvenuta a Santa Croce nei confronti di un giovane studente fiorentino. Già dalla mattina di giovedì 14 maggio, la Questura aveva predisposto dei mirati servizi nei pressi dei caselli autostradali e nel centro cittadino, volti a monitorare la presenza di tifosi ospiti e ad intercettare un gruppo di tifosi polacchi ritenuti, sulla base della pregressa attività informativa della Digos, intenzionati a scontrarsi a Firenze con quelli spagnoli.

Intorno alle ore 14.00, in piazza Santa Croce, alcuni tifosi spagnoli fermi nei pressi di un pub hanno aggredito dei ragazzi fiorentini usciti da scuola; due di essi, 27 e 29 anni, sono stati riconosciuti tramite alcune testimonianze come autori delle lesioni provocate ad uno studente e sono stati denunciati e sottoposti a Daspo per la durata di 3 anni.

Poco dopo le 17.00 nell’area di servizio “Peretola” la polizia ha rinvenuto e sequestrato, nascoste dietro un cespuglio, 6 mazze ferrate ed un’ascia. Gli inquirenti hanno subito visionato le immagini del sistema di videosorveglianza dall’intera area riuscendo ad individuare quattro auto sospette, una delle quali è stata, poco dopo, fermata sul raccordo autostradale all’ingresso di Firenze. A bordo del mezzo c’erano tre cittadini polacchi di 30, 24 e 22 anni, tifosi di una squadra del loro paese. Gli agenti hanno trovato all’interno dell’autovettura un manganello di legno, un passamontagna, un fumogeno e cocaina per uso personale. I tre sono stati denunciati per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere e del fumogeno, oltre ad essere stati segnalati per uso personale di stupefacenti.

Prima dell’inizio della partita, durante le operazioni di prefiltraggio, nel settore ospiti sono stati denunciati per possesso di fumogeni e successivamente sottoposti a DASPO per 3 anni due tifosi del Siviglia di 33 e 25 anni. Gli episodi in argomento hanno confermato le intenzioni violente di alcuni tifosi, scongiurate attraverso i capillari servizi di ordine e sicurezza pubblica.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.