Si svolgerà dal 29 al 31 maggio

Motomondiale al Mugello: ecco il piano-sicurezza della prefettura di Firenze

di Redazione - - Cronaca, Sport

Stampa Stampa
Motomondiale mugello

Motomondiale mugello

FIRENZE – E’ stato messo a punto nel corso di una riunione in Prefettura il piano di viabilità e sicurezza per la gara del campionato mondiale di motociclismo che si svolgerà all’autodromo del Mugello, prove comprese, dal 29 maggio al 31 maggio. La preparazione dell’evento, ormai consolidata, ogni volta viene rivista e affinata a Palazzo Medici Riccardi in modo da garantire condizioni di sicurezza e viabilità sempre migliori ai tanti appassionati che seguiranno la corsa. Anche quest’anno è previsto l’arrivo di un gran numero di spettatori che, sulla base dell’attuale prevendita, è stimato superiore del 30% a quello del 2014. Notevole quindi l’impatto della manifestazione su tutta l’area mugellana, considerando anche che quest’anno il Gran Premio vedrà la concomitanza con le elezioni regionali e con la “Maratona del Passatore”, che attraverserà il Mugello nella serata di sabato 30.
Sarà pertanto necessario un grande impegno da parte di tutti gli enti interessati e l’incontro è servito proprio a mettere a fuoco gli aspetti principali della complessa organizzazione che vede tanti attori in campo. Alla riunione, presieduta dal prefetto Luigi Varratta, hanno partecipato infatti i vertici provinciali delle forze dell’ordine, l’amministratore delegato dell’Autodromo Paolo Poli, il Sindaco di Scarperia e San Piero e Presidente dell’Unione dei Comuni del Mugello Federico Ignesti. E’ intervenuta, fornendo la sua preziosa collaborazione, anche Autostrade per l’Italia.
Sul piano della circolazione, per garantire un traffico fluido soprattutto nella giornata della gara del Gran Premio, saranno intensificati tutti i servizi di viabilità e controllo da parte delle forze di polizia. Al casello autostradale di Barberino le corsie saranno riservate esclusivamente ai veicoli provenienti dall’A1 (più altre tre piste dedicate alle sole moto). Nel pomeriggio la situazione si invertirà per favorire il deflusso. Rafforzato tutto il personale, anche ai caselli di Roncobilaccio e di Pian del Voglio. Sulle strade provinciali saranno disposti sensi unici di marcia per facilitare la circolazione dei veicoli. Verranno impiegate maggiormente le viabilità alternative, e pertanto verranno potenziati sia il numero del personale del volontariato sia la cartellonistica provvisoria.
Inoltre, il prefetto adotterà, come nelle precedenti edizioni, l’ordinanza per limitare il consumo di alcol. Nei comuni di Barberino di Mugello, Borgo San Lorenzo, Scarperia e San Piero, Vaglia e Vicchio saranno vietate sia la vendita per asporto di bevande alcoliche di qualunque gradazione sia la somministrazione di quelle superalcoliche (con quantità di alcol superiore al 21%, compresi i cocktail) dalle ore 18 di sabato 31 maggio alle ore 3 di domenica 1° giugno. Inoltre, quest’anno verrà vietato anche l’asporto di qualunque bevanda in contenitori di vetro.
Infine, poiché il lunedì 1° giugno sono previsti dei test da parte delle varie scuderie del MotoGp, l’Autodromo rimarrà aperto ininterrottamente fino a tutto lunedì 1° giugno.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.