Tasse, 5 per mille: pubblicate le liste. In Toscana è in testa il Meyer

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa
A.I.R.C.

A.I.R.C.

ROMA – E’ tempo di denuncia dei redditi. E allora ci si preoccupa di destinare il 5 per mille. La ripartizione fra i soggetti destinatari è stata al centro di una polemica fra le associazioni di volontariato Onlus e l’Agenzia delle Entrate, accusata di aver pubblicato i risultati delle elargizioni con un ritardo enorme. In particolare gli enti del terzo settore protestavano perché solo in base alla distribuzione di quei fondi potevano organizzare al meglio la propria attività. Non a caso sui social l’Agenzia è stata bombardata al grido di #fuorileliste.

ELENCO – Venuti fuori nomi e numeri non ci sono state particolari sorprese; in testa alla classifica resta ovviamente l’Associazione italiana per la Ricerca sul cancro, seguita da Emergency, la Ong di Gino Strada, che segna un ulteriore balzo in avanti. Avvicendamento al terzo posto: nel 2013 lo centrano i Medici senza Frontiere con 7,9 milioni e scalzano così la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul cancro.
Ecco le cifre attribuite a queste associazioni:
ASSOCIAZIONE ITALIANA PER LA RICERCA SUL CANCRO 54.577.165,66; EMERGENCY – 11.946.611,32; MEDICI SENZA FRONTIERE 7.944.388,50; FONDAZIONE PIEMONTESE PER LA RICERCA SUL CANCRO  7.812.852,02; AIL – ASSOCIAZIONE ITALIANA CONTRO LE LEUCEMIE, 5.355.399,51.

TOSCANA – A livello toscano primo in classifica è il Meyer, seguito da altre associazioni per la lotta contro i tumori:
FONDAZIONE DELL’OSPEDALE PEDIATRICO A MEYER FIRENZE 3.066.525,88; CALCIT COMITATO AUTONOMO PER LA LOTTA CONTRO I TUMORI AREZZO 170.645,64; ASSOCIAZIONE CURE PALLIATIVE DI LIVORNO ONLUS LIVORNO 169.055,25; ASSOCIAZIONE TUMORI TOSCANA TOSCANA FIRENZE 165.494,53

ONLUS – Fra le Onlus toscane primeggia Dynamo Campus, ma un posto di rilievo lo conquista anche Agata Smeralda:
ASSOCIAZIONE DYNAMO CAMP ONLUS SAN MARCELLO PISTOIESE 325.125,36; PROGETTO AGATA SMERALDA ONLUS FIRENZE 152.172,02

ASSOCIAZIONI – Mentre fra le Associazioni Livorno batte Firenze:
PUBBLICA ASSISTENZA – SOCIETA’ VOLONTARIA DI SOCCORSO LIVORNO 137.324,63; MISERICORDIA DI RIFREDI 43.877,54

UNIVERSITÀ – Fra le Università in testa si pongono Milano e Pavia, mentre in Toscana Firenze sopravanza Pisa e Siena:
UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI MILANO 171.045,57; UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PAVIA 156.780,41; UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI FIRENZE 126.839,40; UNIVERSITA’ DI PISA 107.256,72; UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI SIENA 60.843,45.

COMUNI – Alcuni cittadini attribuiscono ancora il 5 per mille ai Comuni, nonostante il fatto che la tassazione locale negli ultimi anni sia salita alle stelle. In questa particolare classifica Roma batte Milano: con 10mila preferenze circa si vede assegnare quasi 400mila euro, il capoluogo lombardo si ferma sotto le 7mila preferenze che valgono quasi 300mila euro.
In Toscana i cittadini non sono molto generosi con i loro enti locali. Questa è la classifica, che vede in testa il Capoluogo: COMUNE FIRENZE 64.293,18;  – LIVORNO 17.221,75 – PRATO 14.814,27 – PISA 13.204,81 – LUCCA 12.813,22 – SIENA 12.100,97;  – AREZZO 9.822,70 (surclassato dal QUARTIERE DI PORTA CRUCIFERA che totalizza 41.872,73); – GROSSETO 9.255,87; – PISTOIA 8.194,47; – MASSA 7.449,46.

 

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.