L'obiettivo? Sradicare il virus

Epatite C, in Toscana farmaco gratis. Il Consiglio Sanitario Regionale: «Erogazione immediata ai pazienti e senza ritardo»

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Meningite, nell'arco di due settimane 4 gravi casi in Toscana

Epatite C, farmaco gratis in Toscana

FIRENZE – Niente ritardi nell’erogazione gratuita del farmaco anti epatite C a tutti i pazienti che ne hanno bisogno. Dare il farmaco a tutti è un investimento sia per la salute e la qualità di vita dei pazienti, sia sul piano economico, perché eradicare il virus consente di evitare tutte le spese future derivanti dal trattamento della malattia.

Queste le conclusioni cui è giunto il Consiglio Sanitario Regionale, convocato nel pomeriggio di ieri 20 maggio in assessorato per esprimersi sulla decisione della Giunta Rossi di dare gratuitamente il farmaco a tutti i pazienti.

Il Consiglio Sanitario  Regionale è l’organismo tecnico consultivo della Giunta e del Consiglio  regionale, istituito per assicurare scelte responsabili e consapevoli di promozione e tutela della salute. Presieduto dall’assessore al diritto alla Salute, ha come vice presidente il presidente dell’Ordine dei Medici, Antonio Panti, e conta nell’Ufficio di presidenza il direttore generale  dell’assessorato, Valtere Giovannini.

 

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.