Fiorentina: a Palermo occhio al neo juventino Dybala. Nell’attacco viola tornerà Bernardeschi

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Stampa Stampa

 

David Pizarro fuori con il Napoli e a rischio per il Milan

Il centrocampista Pizarro è in dubbio per Palermo

FIRENZE. Domenica a Palermo (si gioca alle 15) la Fiorentina sarà impegnata nell’ultima trasferta dell’anno. Dopo quella gara probabilmente si penserà ufficialmente alla prossima stagione ma siccome, almeno per il momento, la matematica non dà certezze di quinto posto, di sicuro Montella in questi giorni starà cercando di trasmettere ai suoi il messaggio di tenere alta la concentrazione e chiudere il discorso. Intanto infuria il toto-allenatore per la prossima stagione. Montella avrebbe già le valigie in mano. E da Empoli arrivano voci di contatti con Maurizio Sarri.

TITOLARI. Considerato poi che, per la prima volta dopo diversi mesi, la squadra giocherà tra tre giorni la sua unica partita della settimana, scontato che al Barbera ci saranno in campo i giocatori che il tecnico reputa i titolari. Anzi, titolarissimi.

GOMEZ. Il dubbio principale, così, è quello del centravanti. Mario Gomez vorrebbe tornare in campo dopo le due esclusioni consecutive con Dinamo Kiev e Parma ma ancora in tal senso non ci sono certezze. Il tecnico viola lunedì scorso infatti ha esplicitamente detto che in questo momento Gilardino gli offre ampie garanzie.

SALAH. Certo, invece, l’impiego di Momo Salah, che nelle ultime due partite di campionato è tornato a segnare (grandi) gol. L’altro giocatore del reparto offensivo sarà invece con ogni probabilità Ilicic, in questo momento in condizioni migliori di Joaquin. Lo sloveno ha terminato la stagione da titolare fisso e difficilmente sarà accantonato proprio adesso.

BERNARDESCHI. Ma, forse a partita iniziata, potrebbe esserci spazio anche per Bernardeschi, che ha smaltito il leggero risentimento muscolare degli ultimi giorni e vuole riassaggiare il campo anche per dimostrare al Ct dell’Under 21 Di Biagio che è guarito in vista degli Europei di categoria. Qualche problema fisico, invece, potrebbe lasciare in panchina Pizarro, pronto semmai a scendere in campo nell’ultima al Franchi contro il Chievo.

PALERMO. Non avendo più niente da chiedere al campionato i siciliani, i favori del pronostico sono ovviamente per la squadra di Montella, ma bisognerà stare attenti alla voglia di salutare degnamente i propri tifosi dopo una grande stagione, che sicuramente animerà la squadra di Iachini, per l’occasione pronto a far scendere in campo anche Dybala, promesso sposo della Juventus: ci tiene da morire a lasciare al Barbera un grande ricordo.

 

Tag:, ,

Massimiliano Mugnaini

Massimiliano Mugnaini

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.