Nuovi disagi e ingorghi sulla direttrice per Careggi

Firenze, tramvia. Nuovi lavori nel viale Morgagni (come se non bastasse il caos esistente…)

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa
Lavori per la tramvia, cantieri e deviazioni sul viale Morgagni

Lavori per la tramvia, cantieri e deviazioni sul viale Morgagni

FIRENZE – Come se non bastasse il caos testimoniato da Firenzepost causato dai lavori per la tramvia nella zona Dalmazia – Morgagni, il Comune annuncia che a metà giugno si raddoppierà.  Il cantiere a centro strada in viale Morgagni andrà a interessare anche il primo tratto da piazza Dalmazia a via Santo Stefano in Pane.

Due corsie – Anche in questo segmento resteranno a disposizione due corsie, ai due lati del cantiere che, a differenza del resto del viale, verranno sperimentalmente utilizzate solo in direzione Careggi. È quanto hanno deciso gli uffici della mobilità con l’obiettivo di agevolare l’accesso al polo ospedaliero. La corsia a sinistra del cantiere sarà dedicata ai veicoli diretti solo in via Santo Stefano in Pane, quella di destra per quelli verso Careggi. Nel tratto successivo, fino a largo Brambilla, verrà confermata la viabilità attuale, ovvero la corsia di destra verso Careggi e quella di sinistra verso piazza Dalmazia con obbligo di svolta a destra all’incrocio con via Santo Stefano in Pane.

Monitoraggio – Questo assetto sarà monitorato per verificare il funzionamento e il beneficio sulla viabilità generale. A questo proposito si ricorda che per uscire dall’area ospedaliera è già a disposizione via Alderotti che, grazie al by-pass via Dino del Garbo-via Segato-via Cesalpino e ritorno in via Alderotti, consente di raggiungere la zona di Statuto, la Fortezza e i viali.

Intanto  la situazione nella zona di viale Morgagni si è mantenuta sulla norma, compatibilmente con la presenza del cantiere della tramvia in cui sono in ultimazione le operazioni di predisposizione propedeutiche (tempi previsti contrattualmente) all’avvio vero e proprio dei lavori in programma lunedì.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.