Il pm ha disposto l'autopsia

Firenze, cadavere di un turista trovato nella piscina di un camping

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

piscinaFIRENZE – Un uomo di 35 anni è stato ritrovato cadavere questa mattina, 25 maggio, nella piscina di un camping di via Peramonda, a Fiesole.

Secondo una prima ricostruzione l’uomo, un turista del Costa Rica che alloggiava nella struttura, potrebbe essere annegato a causa di un malore, forse una congestione. Sul posto carabinieri e sanitari del 118.

Il pm di turno ha disposto l’autopsia. Ieri sera il trentacinquenne ha cenato nel ristorante del camping in compagnia dei genitori e della sorella. Poi, rimasto solo, avrebbe scavalcato una recinzione alta circa mezzo metro che delimita la zona della piscina, chiusa in orario serale, per fare un bagno. Colto da malore, non sarebbe riuscito a chiamare aiuto. I suoi effetti personali, documenti e abiti, sono stati trovati a bordo vasca.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.