Martedì 26 maggio alle 20.30

Opera di Firenze: Daniele Gatti dirige l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Daniele-Gatti-

Il Maestro Daniele Gatti

FIRENZE – Per il 78° Maggio Musicale Fiorentino il podio dell’Opera di Firenze accoglie Daniele Gatti, che dirigerà l’Orchestra del Maggio. In programma, le ultime sinfonie di Wolfgang Amadeus Mozart, la celeberrima n. 40 in sol maggiore, familiare anche a chi non ascolta di solito musica classica, e la grandiosa n. 41 “Jupiter”.

Mozart compose entrambe le sinfonie in successione rapida, terminando la n. 40 il 25 luglio e la n. 41 il 10 agosto 1788. Anticipatrici, per certi aspetti, del successivo romanticismo, furono particolarmente apprezzate da Beethoven (che trascrisse 29 battute della n. 40 in un suo quaderno e pare aver tratto ispirazione dal quarto movimento per comporre il terzo movimento della sua Quinta sinfonia) e da Schumann, che a proposito della n. 40  osservò che era la rappresentazione in musica del criterio ideale della bellezza greca.

Opera di Firenze. Piazza Vittorio Gui (Viale Fratelli Rosselli, 7), Firenze

martedì 2 settembre, ore 21

Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, direttore: Daniele Gatti

Wolfgang Amadeus Mozart

Sinfonia n. 40 in sol minore, K 550
Sinfonia n. 41 in do maggiore, K 551 “Jupiter”

Biglietti online e orari biglietteria sul sito dell’Opera di Firenze

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.