Mercoledì 27 maggio dalle 20.30

Firenze: gratis in Duomo la maratona organistica di «O Flos Colende»

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Cristina García Banegas

L’organista Cristina García Banegas

FIRENZE – Anche quest’anno per «O Flos colende», rassegna di concerti gratuiti nel Duomo di Firenze, torna la maratona organistica che il pubblico ha mostrato di apprezzare molto nelle passate edizioni.

Saranno tre i virtuosi dell’organo che si alterneranno al grande Mascioni da 7000 canne: Enrico Viccardi, che eseguirà musiche di Guilmant, Franck, Preston; Cristina García Banegas, che suonerà composizioni  di Bocanegra, De Torres, García Banegas, de Falla, Franck; infine Roger Sayer, che farà ascoltare Widor, Saint-Saëns, Vierne, Duruflé, Franck.

Il pubblico potrà decidere se seguire per intero questa “maratona” di circa tre ore o scegliere una delle tre parti in cui è articolata.

Alle tastiere dell’organo Mascioni (possente voce sinfonica e ben 7000 canne: uno strumento unico in Italia e molto raro al mondo) si succederanno tre celebri organisti di tre differenti nazionalità, ciascuno impegnato in un autentico tour de force di bravura e virtuosismo, durante il quale eseguirà capolavori e rarità musicali.

Apre la maratona Enrico Viccardi, con un programma che include il noto Prélude, Fugue et Variation di CésarFranck e l’Alleluyas di Simon Preston, celebre organista e compositore britannico dei nostri giorni. La sudamericana Cristina García Banegas presenta brani legati alla sua terra d’origine: fra questi il suggestivo «Gioia nei cieli», di tradizione barocca, ed un suo Tiento (omaggio ad un’antica forma organistica iberica), composto nel 2001. Roger Sayer, organista e direttore del coro presso l’antica Temple Church di Londra, affronta  un programma incentrato sulla scuola organistica francese fra Otto e Novecento e che punta ad esaltare la sontuosità di colori davvero orchestrali dell’organo Mascioni: un percorso che tocca i nomi di Charles Marie Widor (l’Allegro dalla spettacolare Symphonie n.6), Camille Saint-Saëns (la piacevole Fantaisie), Louis Vierne (una selezione dall’intrigante Symphonie n.4), Maurice Duruflé (il delicato Scherzo) e Cesar Franck (il celebre Corale n.3).

Mercoledì 27 Maggio, ore 20.30

Cattedrale di Santa Maria del Fiore (Piazza Duomo, Firenze)

Maratona organistica al grande organo Mascioni

Enrico Viccardi Musiche di Guilmant, Franck, Preston

Cristina García Banegas Musiche di Bocanegra, De Torres, García Banegas, de Falla, Franck

Roger Sayer Musiche di Widor, Saint-Saëns, Vierne, Duruflé, Franck

Ingresso libero (consigliata la prenotazione)

Informazioni: Opera di Santa Maria del Fiore – Via della Canonica 1, Firenze. Tel. 055 2302885            ofloscolende@operaduomo.firenze.itwww.operaduomo.firenze.it

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.