Venerdì 29 maggio il premier al Puccini di Firenze; giovedì 28 il leader leghista a Siena

Elezioni regionali Toscana 2015, chiusura di campagna con i big: Renzi a Firenze, Salvini a Siena. E forse arriva Grillo

di Redazione - - Cronaca, Politica, Primo piano, Top News

Stampa Stampa
Elezioni regionali in Toscana il 31 maggio

Elezioni regionali in Toscana il 31 maggio: si vota dalle alle 23

FIRENZE – Toscana di nuovo al centro della politica nazionale in occasione delle elezioni regionali di domenica 31 maggio. Come già lo scorso anno per le Europee, quando a Firenze arrivarono, a distanza di un paio di giorni l’uno dall’altro, prima Beppe Grillo in piazza Santissima Annunziata e poi Matteo Renzi in piazza Signoria, nel fine settimana che sta per cominciare saranno ancora una volta in regione alcuni dei principali big nazionali, per i comizi di chiusura prima del voto. Il premier sarà di nuovo nella sua città, Matteo salvini, segretario della Lega Nord, sbarcherà a Siena.

ENRICO ROSSI – Il governatore uscente chiuderà assieme al premier in grande stile al Teatro Puccini, venerdì 29 maggio. Per espressa volontà di Matteo Renzi, che alza il tiro, elogia il suo antico avversario nel partito («Ha governato bene la Toscana e lo farà ancora») e venerdì sera alle 21 riempirà palco, platea e gallerie.

STEFANO MUGNAI – Il candidato governatore di Forza Italia venerdì sarà su più fronti a completare il tour elettorale prima del voto di domenica: patirà da Montecatini per arrivare a Marina di Pisa.

GIACOMO GIANNARELLI – Sempre venerdì i Cinque Stelle che sostengono Giacomo Giannarelli salutano gli elettorali con l’ultimo appello al voto dal piazzale Michelangelo. A partire dalle 19, ossia negli stessi orari della kermesse renziana al Puccini. Presente il sindaco di Livorno Filippo Nogarin e alcuni parlamentari. All’ultimo momento però potrebbe apparire Beppe Grillo: Giannarelli se lo riserva come effetto sorpresa.

CLAUDIO BORGHI – La Lega Nord, alleata con i Fratelli d’Italia, chiude giovedì 28 maggio a Siena con il comizio di Matteo Salvini davanti al Palazzo Salimbeni, sede del Monte dei Paschi. Quella di domani sarà però una giornata campale: il segretario leghista sarà prima a Firenze, per pararsi di fronte al capannone di Quaracchi, in via Di Vittorio, dove vivono alcuni rom, poi a Siena, infine ad Arezzo.

TOMMASO FATTORI – Per il candidato governatore di «Si – Toscana sinistra», l’evento di chiusura dovrebbe essere venerdì a Livorno, la città della lista «Buongiorno Livorno», movimento della sinistra di base cittadina che lo scorso anno fu determinante per la sconfitta del candidato sindaco del Pd. Da decidere, invece, la chiusura di Gabriele Chiurli candidato governatore di Democrazia diretta.

GIOVANNI LAMIONI – Chiusura in piazza della Repubblica a Firenze per Giovanni Lamioni, candidato governatore per la lista civica ‘Passione per la Toscana’ sostenuta da Ncd-Udc. L’evento si svolgerà nella serata di venerdì.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.