Ultimi dubbi prima di entrare al seggio elettorale

Elezioni 2015: attenzione alle preferenze. Se ne possono dare 2 ma a candidati di sesso diverso

di Redazione - - Cronaca, Politica

Stampa Stampa

Urna elettorale elezioni regionali 2015

FIRENZE – Attenzione a non sbagliare nel dare il voto di preferenza: se ne possono dare fino a due, ma a condizione che i candidati prescelti siano di sesso diverso. Nelle elezioni di oggi 31 maggio 2015 anche in Toscana è in vigore il principio della cosiddetta «doppia preferenza di genere».

VOTO – Come si vota? Le elettrici e gli elettori possono esprimere uno o due voti di preferenza – per l’Elezione del Consiglio Regionale e dei Consigli Comunali nei comuni con oltre 5000 abitanti – tracciando un segno sulla casella a fianco dei nomi indicati sulla scheda. Nel caso in cui l’elettrice o l’elettore esprima due voti di preferenza, i voti devono essere espressi per candidati di genere diverso, una donna e un uomo o viceversa.

ERRORI – Se si sbaglia e si dà invece la preferenza a due candidati dello stesso sesso, il voto resta valido, ma si annulla la seconda preferenza espressa in ordine di lista. Ad esempio se si traccia un segno sulla candidata femmina 1 e sulla candidata femmina 3, è quest’ultima che viene scartata.

ANNULLAMENTO – La scheda viene invece annullata (e pertanto il voto complessivo è nullo) se viene votato un nominativo che non figura tra i candidati, perché questa indicazione sarebbe un chiaro segno di riconoscimento del voto espresso.

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.