Dalle ore 10 in piazza dell'Unità d'Italia

Firenze, cerimonia domani 2 giugno per la Festa della Repubblica

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
La cerimonia in piazza dell'Unità per la Giornata delle Forze Armate

Una cerimonia in piazza dell’Unità d’Italia

FIRENZE – Cerimonia ufficiale domani a Firenze per la Festa della Repubblica del 2 giugno. Si svolgerà in piazza dell’Unità d’Italia (inizio ore 10) con un solenne alzabandiera e la deposizione di una corona al monumento ai Caduti di tutte le guerre. Con il prefetto di Firenze Luigi Varratta ci saranno le massime autorità civili, religiose e militari cittadine.

Verrà data lettura del messaggio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella inviato ai Prefetti. Il Capo dello Stato (che in quello stesso momento sarà a Roma alla parata militare lungo i Fori Imperiali), raccomanda tra l’altro una «tenace ed inflessibile azione contro i comportamenti illeciti e le infiltrazioni delinquenziali nella sfera pubblica». Seguirà un intervento di Kleoniki Valleri, Presidente del Parlamento regionale degli studenti della Toscana.

Il programma comprende quindi il conferimento di tre onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana: l’industriale Vittoriano Bitossi (Commendatore), il direttore generale del governo del territorio della Regione Toscana Maria Sargentini (Ufficiale della Repubblica) e padre Vincenzo Di Blasio dell’istituto della Piccola Missione per i sordomuti, nominato Cavaliere. La cerimonia si concluderà con la consegna delle medaglie d’onore a cinque ex internati nei campi di prigionia nazisti durante la seconda guerra mondiale: Attilio Bavecchi, Angelo Donnini, Pericle Pelli, Domenico Rea e Antonio Signorini. Le onorificenze saranno tutte ritirate dai familiari dei decorati.

 

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.