Primo dato positivo dopo un lungo periodo di segni negativi

Istat: disoccupazione in calo ad aprile 2015 (12,4%). Ma oltre il 40% dei giovani è senza lavoro

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa
ISTAT

ISTAT

ROMA – Sono dati incoraggianti quelli diffusi dall’Istat, secondo cui nel quarto mese del 2015 il tasso di disoccupazione è sceso di 0,2 punti al 12,4% dopo l’incremento registrato negli ultimi due mesi. L’istituto di statistica ha spiegato che i disoccupati sono diminuiti dell’1,2% (-40.000 a 3.161.000). Nei dodici mesi il numero di disoccupati è diminuito dello 0,5% (-17 mila) e il tasso di disoccupazione di 0,2 punti. Ad aprile 2015 gli occupati sono aumentati dello 0,7% (+159 mila) rispetto al mese precedente, tornando ai livelli di fine 2012. Il tasso di occupazione è salito di 0,4 punti percentuali a 56,1%. Rispetto ad aprile 2014, l’occupazione è in aumento dell’1,2% (+261 mila occupati) e il tasso di occupazione di 0,7 punti.

Renzi twitta subito la propria soddisfazione: “Avanti tutta su riforme: ancora più decisi #lavoltabuona”. Ma oltre il 40% dei giovani è senza lavoro. In Europa la media è ben al di sotto: ossia fra il 21 e il 22%.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.